Vivere Fano sempre più protagonista: +250% di pagine visualizzate in un solo anno

vivere fano logo 2' di lettura Fano 07/01/2019 - Poco più di 500mila. Ecco quante erano state, nel 2017, le pagine di Vivere Fano visualizzate dai lettori. Poi il 2018, l’anno dei record, con un’impennata di quello stesso dato, schizzato fino a oltre 1 milione 730mila. In altre parole, gli articoli “aperti” sul nostro sito d’informazione sono aumentati di quasi il 250% in appena dodici mesi.

Il merito è innanzitutto di chi ci segue, che ha saputo intercettare il nostro rinnovato impegno nel fornire notizie in modo costante e puntuale. Abbiamo infatti triplicato il numero di articoli pubblicati: da circa 100 al mese a oltre 300, con un picco di 375 durante lo scorso ottobre. Nell’ultimo anno abbiamo riservato ampio spazio alla cronaca. Dal dramma di Monica al racconto dei militari che hanno fatto brillare l’ordigno bellico di Sassonia, senza dimenticare la recente tragedia di Corinaldo, che ha toccato da vicino anche il nostro territorio. Poi l’attualità più stringente, la copertura degli eventi – estivi e non -, senza tralasciare le interviste a figure di spicco come Enrico Ruggeri e Ilaria Cucchi, ma anche e soprattutto a talenti ed eccellenze locali come Stefano Furlani, Riccardo Quattrini, Francesca Guiducci e Paolo Del Signore.

Il sensibile aumento di pagine visualizzate va di pari passo con l’incremento dei nostri lettori. Le persone che ci seguono ogni mese sono passate da 16mila a oltre 72mila in un solo anno. Grande soddisfazione anche per la raccolta pubblicitaria, che ha di certo goduto del rinnovato impegno della redazione. A occuparsene è stata – ed è tuttora - l’agenzia Pubblicelli, raggiungibile al numero 342 934 3829.

Il nostro impegno è ora quello di continuare a lavorare lungo il solco che abbiamo già cominciato a tracciare, con notizie sempre più numerose, puntuali e approfondite. Dal canto vostro potete continuare a seguirci attraverso la nostra pagina Facebook (+2300 i “like” in un anno), oppure attraverso la nostra messaggistica istantanea. Basta scegliere tra WhatsApp, Messenger e Telegram: anche qui abbiamo registrato un enorme incremento del numero di iscritti, in alcuni casi moltiplicato anche per sedici.

Qui tutte le istruzioni per la messaggistica (il servizio è completamente gratuito):

  • per Whatsapp aggiungere il numero 350 564 1864alla propria rubrica e inviare un messaggio - anche vuoto - allo stesso numero
  • Per Facebook Messenger cliccare su m.me/viverefano
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano





Questo è un articolo pubblicato il 07-01-2019 alle 21:32 sul giornale del 08 gennaio 2019 - 305 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, vivere fano, giornalismo, informazione, articolo, Simone Celli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a25y