Sbalzato via dallo scooter: migliorano le condizioni del 17enne finito a terra

Fano 29/10/2018 - In un primo momento si era davvero temuto il peggio. A parte le possibili fratture, le maggiori preoccupazioni provenivano da quel maledetto trauma cranico, provocato dall’incidente che l’aveva visto coinvolto. Lui è un 17enne. Era in sella al suo scooter, quando si è schiantato contro un’auto che stava provenendo dalla direzione opposta. Sbalzato a terra, il ragazzo è stato ricoverato a Torrette di Ancona. Ma le notizie che arrivano, ora, sono confortanti.

È stato operato al femore e all’anca. E – soprattutto – il trauma cranico in questione sarebbe meno grave del previsto. Lo scooterista, insomma, sta meglio. È di origini campane, ma vive a San Michele al Fiume. Tutto il paese, ora, tira un sospiro di sollievo, dopo quel brutto incidente avvenuto venerdì sera sulla strada pergolese all’altezza della svolta per Castelvecchio di Monte Porzio. Alla guida dell’auto c’era un 80enne, trovato poi in stato di choc, e che non si sarebbe proprio accorto del sopraggiungere del ragazzo (qui tutti i dettagli).






Questo è un articolo pubblicato il 29-10-2018 alle 12:58 sul giornale del 30 ottobre 2018 - 1502 letture

In questo articolo si parla di cronaca, incidente, castelvecchio, redazione, monte porzio, incidente stradale, articolo, Simone Celli, incidente auto scooter

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aZSj





logoEV