Crescere con le parole giuste: in mille in piazza per leggere la Costituzione a voce alta

Fano 28/10/2018 - Oltre mille gli studenti, i genitori e gli insegnanti delle scuole di Fano che sabato pomeriggio si sono ritrovati in Piazza XX Settembre per leggere ad alta voce le parole della Costituzione ed in particolare all’art.3, l’articolo dedicato all'eguaglianza.

L’iniziativa – che ha visto coinvolti con letture collettive anche altri luoghi storici della città come la Rocca Malatestiana, il Bastione Sangallo, San Francesco, la Corte Malatestiana, la Corte Sant’Arcangelo – rientra nell’ambito del progetto “Crescere con le parole giuste” dedicato alla promozione della lettura e della legalità” – ha dichiarato l’Assessore ai Servizi Educativi e alle Biblioteche, Samuele Mascarin – “Un progetto che coinvolge tutte le scuole della città che hanno aderito al Patto della Lettura proposto dalla Giunta comunale, coordinato dal Servizio Bibliotecario del Comune di Fano e sostenuto con 20mila euro dal Centro per il Libro e la Lettura (CEPELL) del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali (MIBACT)”.

Venti le classi e cinquecento le ragazze e i ragazzi coinvolti, con il coordinamento artistico di Teatro Linguaggi, nelle attività organizzate dall’Assessorato alle Biblioteche, Mediateca Montanari con I.C. Padalino, I.C. Nuti, I.C. Gandiglio, Circolo Didattico San Lazzaro, Circolo didattico Sant'Orso.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-10-2018 alle 08:41 sul giornale del 29 ottobre 2018 - 493 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, studenti, comune di fano, Costituzione

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aZPS





logoEV