Nuove borse per il calcio a 5 ipovedenti: il dono arriva dalla onlus “Il Piccolo Grande Alessandro”

Fano 26/10/2018 - Solidarietà chiama solidarietà. E da lì, per il dono, il passo è breve. L’associazione “Il Piccolo Grande Alessandro” ha infatti regalato alcune nuove borse a una realtà cittadina troppo poco conosciuta: quella del calcio a 5 ipovedenti. Destinataria di questo importante omaggio è infatti stata l’Adriatica Uici. La consegna simbolica è avvenuta in mattinata nell’ufficio del sindaco.

C’era lo stesso Massimo Seri insieme all’assessore allo sport Caterina Del Bianco. Ma soprattutto c’era Giorgia Marcelli, in rappresentanza dell’associazione che da sempre organizza diverse attività per bambini e non – e che quest’anno spegne le sue prime dieci candeline -, pronta a passare una delle nuove borse direttamente nelle mani del presidente del club di calcio a 5 ipovedenti Antonio Falasconi, noto come ex centralinista del Comune di Fano.

Il campionato comincerà a novembre – alla Combattente i match in casa, perlomeno nel primo periodo - , e le trasferte previste sono impegnative. Tra le città in cui si andrà a giocare ci sono anche Napoli, Bergamo, Treviso, Bari e Cagliari. Anche per questo il regalo fornito dall’associazione è stato particolarmente gradito. Oltre che per l’innegabile generosità che si nasconde dietro a questo gesto.


di Simone Celli
redazione@viverefano.com







Questo è un articolo pubblicato il 26-10-2018 alle 13:33 sul giornale del 27 ottobre 2018 - 371 letture

In questo articolo si parla di fano, sport, solidarietà, redazione, associazioni, ciechi, ipovedenti, articolo, caterina del bianco, calcio a 5 ipovedenti, Simone Celli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aZNp