“Si tolga la collana e le spalmo questa crema”: falsa promoter truffa un’anziana e scappa col malloppo

18/10/2018 - Era venuta per promuovere alcuni cosmetici, o così aveva detto. In realtà era tutto un inganno. Con questa scusa, una falsa promoter si è infatti introdotta nella casa di un’anziana. Poi l’ha convinta a togliersi la collana, infine si è dileguata con il malloppo.

La truffa è avvenuta a Mondolfo, ai danni di una donna che vive da sola. La malvivente si è accertata che pure i figli dell’anziana si trovassero a lavoro, poi ha messo in atto il suo piano. Ha finto di volerle far conoscere una crema per la pelle davvero “eccezionale”. Per questo le ha proposto di farsela spalmare. Ovviamente, la collana sarebbe stata d’intralcio, da qui l’invito a togliersela. Quando la truffatrice se n’è andata, però, di quell’oggetto dal grande valore affettivo - oltre che economico – non vi era più traccia.

Non è la prima volta che in zona accade un fatto del genere. Soltanto pochi giorni fa l’ultimo caso di “tecnica dell’abbraccio”: una ragazza è stata abbracciata da un’altra donna di fronte alla chiesa di San Giovanni a Marotta. Si è finta amica per un istante. Ma un’amica non le avrebbe mai portato via l’orologio d’oro dal polso approfittando di quel fugace contatto.


di Simone Celli
redazione@viverefano.com






Questo è un articolo pubblicato il 18-10-2018 alle 17:42 sul giornale del 19 ottobre 2018 - 1671 letture

In questo articolo si parla di cronaca, mondolfo, anziani, redazione, truffe, articolo, Simone Celli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aZxc