Rugby: per il Fano vietato distrarsi. Dopo la vittoria all’esordio i fanesi cercano il bis contro l’Anconitana

2' di lettura Fano 18/10/2018 - Difficile non pensare a quella meta all’ultimo secondo che è valsa la vittoria contro Macerata al debutto, ma in casa Fano Rugby sanno perfettamente che il tempo di gioire è bene che lasci spazio alla concentrazione perché domenica è vicina e l’esordio in casa è alle porte.

A tenere a battesimo l’impianto Falcone-Borsellino di Via Tomassoni nella gara valida per la seconda giornata del campionato di C1 sarà l’U.R. Anconitana, squadra che al debutto è stata sonoramente sconfitta in casa per 34-0 dal San Benedetto e che sicuramente arriverà a Fano con tanta fame di riscatto. “L’esordio casalingo regala sempre emozioni particolari – afferma il tecnico, Walter Colaiacomo – ed è bene arrivarci con la giusta carica senza però eccedere perché sappiamo benissimo che la troppa euforia può portare a cali di concentrazione. L’avversario è sicuramente alla portata ma anche la scorsa stagione abbiamo sofferto con squadre del nostro livello salvo poi dare il massimo con formazioni di rango maggiore e stiamo lavorando proprio per far si che questo non accada. Domenica a Macerata i ragazzi mi hanno dimostrato di esserci alla grande dal punto di vista mentale e chiedo loro la giusta ‘cattiveria’ e motivazione anche per la partita interna.

Dal punto di vista tattico abbiamo commesso diversi errori alla prima, errori che sono stati analizzati in settimana per evitare che si ripresentino”. Ancora dubbi sulla formazione in seguito a diversi acciaccati, che saranno sciolti solo all’ultimo. Chi non ha dubbi invece è Riccardo Sancilles, tecnico che con la sua Under 16 farà visita al Pesaro: “Dobbiamo ripartire dal secondo tempo della sfida contro Città di Castello – ammette – solo facendo così potremmo osare e tener testa ad un avversario che sicuramente è tra i più forti del campionato”. Derby Fano-Pesaro anche in Under 18 (si gioca a Pesaro alle 12-30) mentre ad aprire il week end della palla ovale sarà il raggruppamento regionale Mini Rugby organizzato proprio a Fano e previsto per sabato 20 ottobre dalle 16.

In campo oltre 200 ragazzi dai 6 ai 12 anni provenienti dai vivai di Fano, Falconara, Jesi, Ancona, Fabriano, Pesaro, San Lorenzo in Campo e Urbino. Si giocherà sia al campo principale di Via Tomassoni (dove sarà presente anche il gazebo Avis per sensibilizzare gli sportivi alla donazione di sangue) sia in quello di Via Frusaglia, con terzo tempo finale nella club house della società rossoblù che poi sarà aperta anche domenica mattina in occasione del triangolare Under 14 tra padroni di casa, Falconara e Pesaro che farà da “antipasto” alla sfida dei seniores del pomeriggio in calendario per le 15.30.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-10-2018 alle 11:46 sul giornale del 19 ottobre 2018 - 257 letture

In questo articolo si parla di fano, sport, rugby, Fano Rugby

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aZwc