Fratelli d'Italia: "A Fano problemi interni mai affrontati, chiesto l'intervento di un commissario"

Fratelli d'Italia logo Fano 15/10/2018 - Quanto accaduto nelle ultime settimane a Fano, partendo dalle dimissioni di 3/4 persone dal partito e finendo con l’autosospensione di Letizia Conter, sono le conseguenze di una serie di situazioni non risolte e non affrontate internamente al partito e che hanno creato personalismi e immobilismo in questi anni con l’esclusione dalle attività politiche di diversi iscritti e militanti.

Tanto per essere chiari, Fratelli d’Italia a Fano c’è con diversi iscritti e militanti che aspettano da tempo il ritorno alla normalità gestionale e politica per poter tornare sostenere e costruire il futuro del partito in modo libero e collegiale, facendo gioco di squadra.

Essendo residente a Fano e in qualità di membro dell’Assemblea nazionale di Fratelli d’Italia, al momento sono la più alta carica che rappresenta FdI nella terza città delle Marche e di conseguenza, dopo aver sentito diversi iscritti e militanti, dopo l’auto sospensione di quello che era rimasto della segreteria comunale nominata e mai eletta da nessuno e dopo il silenzio di questi mesi da parte dei vertici provinciali su quanto sta accadendo a Fano, nonostante si stia andando verso le elezioni amministrative, sento il dovere di chiedere alla segreteria nazionale del partito un intervento fermo che possa ridare una spinta unitaria per Fdi Fano.

Questa mattina, ho scritto una comunicazione al Presidente nazionale On. Giorgia Meloni, al Responsabile nazionale dell’organizzazione On. Giovanni Donzelli e al Portavoce regionale On. Carlo Ciccioli, chiedendogli ufficialmente di procedere con la nomina di un commissario per la gestione comunale di Fdi Fano. Il commissario è stato identificato da più persone nella persona dell’On. Francesco Acquaroli, deputato eletto nella nostra regione e membro dell’esecutivo nazionale di Fratelli d’Italia e già candidato Presidente della regione nel 2015. Una persona seria, autorevole e sopra le parti che può garantire la costituzione di un nuovo gruppo di lavoro, formando intorno a lui un coordinamento comunale operativo in grado di ripartire e di riaggregare tutti.

Non è tempo di polemiche e di lotte, ma di scelte forti e coraggiose per rappresentare degnamente i nostri programmi e i nostri valori per il futuro di Fano.

da Francesco Verzotti
Membro dell’Assemblea nazionale di Fratelli d’Italia






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-10-2018 alle 19:41 sul giornale del 16 ottobre 2018 - 549 letture

In questo articolo si parla di fano, politica, fratelli d'italia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aZqp