Alla Mediateca Montanari presentazione del libro “La bellezza del numero. Angelo Colocci e le origini dello stato nazione”

Fano 10/10/2018 - “La bellezza del numero. Angelo Colocci e le origini dello stato nazione” di Giorgio Mangani (il lavoro editoriale), questo il titolo del libro che sarà presentato lunedì 15 ottobre 2018, a Fano, alle ore 17,30, nella sala ipogea della Mediateca Montanari, con l’intervento di INGRID D. ROWLAND, la più grande studiosa americana di Vitruvio.

L’iniziativa è organizzata dal Centro Studi Vitruviani e si propone di mettere in luce la figura di Angelo Colocci, nato a Jesi nel 1474, personaggio centrale per la cultura, l’arte, il rinnovamento urbanistico, la letteratura, la scienza nella Roma della prima metà del Cinquecento. Segretario apostolico, presidente dell’Accademia Romana, umanista, uomo politico, filologo colto e raffinato, munifico mecenate, nonché grande collezionista di opere d'arte e di libri, Colocci fu amico di Bramante e di Raffaello, per il quale traduce, insieme a Fabio Calvo, il De Architectura di Vitruvio.

Nello stesso giorno, la mattina, Ingrid Rowland terrà una conversazione ai ragazzi dei Licei Classico e Scientifico di Fano sul tema “Vitruvio, il classico e l’America”. Il Centro Studi Vitruviani ha voluto cogliere la grande disponibilità della studiosa americana per offrire agli studenti una riflessione sulla grande presenza del classico in America, testimonianza concreta dell’influsso di Vitruvio nella storia della civiltà occidentale nel mondo.







Questo è un articolo pubblicato il 10-10-2018 alle 11:37 sul giornale del 11 ottobre 2018 - 208 letture

In questo articolo si parla di fano, centro studi vitruviani

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aZeT