M5S: "Lo sport bonus un'occasione per restituire dignità agli impianti sportivi"

Fano 06/10/2018 - Lo stato di degrado che colpisce buona parte degli impianti sportivi, soprattutto a Fano, è ormai sotto gli occhi di tutti, e in attesa che vengano programmati interventi strutturali di ampio respiro è doveroso informare la cittadinanza, e in particolare le associazioni sportive, delle possibilità che si possono già cogliere per apportare alcune migliorie di non poco conto.

Lo scorso 24 settembre, infatti, si è aperta la seconda finestra dello “Sport Bonus”, un contributo pubblico erogato sotto forma di credito di imposta per tutte le imprese che effettuino erogazioni liberali in denaro per il restauro, il risanamento conservativo o la ristrutturazione di impianti sportivi pubblici, a favore dei rispettivi concessionari.

Come funziona? Le imprese che, nel corso del 2018, destinano erogazioni fino a 40.000 euro, nel limite del tre per mille dei ricavi annui, riceveranno lo Sport Bonus nella misura del 50% del contributo. Il credito di imposta è utilizzabile in tre quote annuali di uguale importo in ciascuno degli esercizi finanziari 2018, 2019 e 2020.
Tutti coloro che desiderano approfittare di questa occasione possono presentare una richiesta fino al 23 ottobre 2018, compilando l’apposito modulo scaricabile dal sito www.sportgoverno.it ed inviandolo a mezzo posta elettronica all’indirizzo ufficiosport@pec.governo.it.

Ci aspettiamo che tutti gli imprenditori che hanno a cuore lo sviluppo della nostra città, e in generale del nostro territorio, possano sfruttare al volo questa imperdibile opportunità di restituire dignità alle strutture sportive, a beneficio dei nostri atleti e di tutti gli amanti dello sport.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-10-2018 alle 09:49 sul giornale del 08 ottobre 2018 - 244 letture

In questo articolo si parla di politica, M5S, MoVimento 5 Stelle Fano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aY7B