Calcio a 5: debutto in D per l'Alma Juventus con una vittoria al Pala Calcio a 5

Fano 06/10/2018 - E' un esordio che l'Alma Juventus Fano 1983 si ricorderà a lungo quello di venerdì sera, ma non tanto per l'8-4 rifilato all'avversario di turno nella prima giornata di campionato alla presenza dell'assessore allo Sport Caterina Del Bianco.

La legittima vittoria sullo Smirra City è infatti coincisa col debutto in D degli all-blacks dopo 5 stagioni consecutive in B e con l'inaugurazione del nuovo ed unanimemente apprezzato campo in parquet del Pala Calcio a 5 del Circolo Tennis della Trave. Un varo toccato di fatto alla storica società cittadina di futsal, oltre che la più longeva in Italia. Peccato solo che il debutto sia stato nell'ultimo gradino previsto dalla Divisione, di seguito alla decisione del club fanese di rinunciare alla partecipazione alla terza serie nazionale per la mancanza dei fondi necessari alla disputa di una categoria impegnativa sotto l'aspetto economico. Una scelta dolorosa quanto responsabile, in linea con la politica di una realtà sportiva che ha sempre puntato forte sui prodotti del proprio vivaio limitandosi alle spese logistico-organizzative.

Non stupisce quindi se nell'Alma di oggi ci siano ragazzi che si conoscono da una vita, alcuni dei quali pronti a ripartire dal livello più basso di questo sport nonostante l'ancora giovane età e anni di cadetteria da protagonisti in prima squadra.

Adesso con umiltà e voglia di divertirsi gli all-blacks tenteranno comunque la risalita, cominciata con questa affermazione contro una formazione che aveva chiuso la precedente regular season al secondo posto salvo poi essere eliminata ai play-off promozione. Il primo gol stagionale è stato di Giovanni Falcioni, che è anche l'assistente del neoallenatore fanese Luca Scapecchi.

Una rete che ha pareggiato l'iniziale vantaggio degli ospiti, bucati per la seconda volta dal capitano Matteo Pierangeli. Com'è salita in groppa al match l'Alma non vi è più scesa, anche senza brillare. Di qui in avanti ci sarà tempo però per far suonare al meglio e all'unisono l'orchestra, andando oltre alle qualità dei solisti.

Intanto in questa prima di campionato tripletta per Matteo Pierangeli, doppiette per Giovanni Falcioni ed Enrico Pierotti ed una realizzazione per Roberto Abbruciati. Positiva la prestazione del portiere Manuel Di Quirico, che ha sfoderato alcuni importanti interventi. Venerdì prossimo 12 ottobre si replicherà a Pieve d'Ico, in casa di una compagine che ha impattato 2-2 ad Acqualagna.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-10-2018 alle 12:58 sul giornale del 08 ottobre 2018 - 367 letture

In questo articolo si parla di fano, sport, calcio, alma juventus fano 1906

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aY7Y





logoEV