Lavori “smart” e “green”, a Fano un meeting internazionale

Fano 02/10/2018 - Organizzato dalla CNA sul tema dei trasporti e della logistica. Tavolo di lavoro tra Spagna, Austria, Svizzera, Finlandia, Italia e Bulgaria Lavori “smart” e “green”, a Fano meeting internazionale FANO - Lavori “smart” e “green”.

A Fano è in corso in questi giorni un meeting internazionale di esperti che vede coinvolti paesi come Finlandia, Bulgaria, Spagna, Austria, Italia e Svizzera per formare nuovi manager dei trasporti e della logistica ecologica. Il progetto si chiama “Green logistic” e contribuisce alla promozione di programmi di formazione ambientale per sostenere le aziende soprattutto di logistica a diventare sostenibili.

“L’obiettivo principale del progetto – dice Moreno Bordoni, segretario provinciale della CNA - è quello di implementare un sistema innovativo di formazione professionale per acquisire le competenze di base di sostenibilità ambientale nella logistica, in linea con l’attuale inclinazione del mercato del lavoro dell’UE verso posti di lavoro smart e green”. “Il progetto - spiega inoltre Battisti - prevede di migliorare la qualità della formazione di professionisti nella gestione della logistica green, attraverso l’apprendimento flessibile e innovativo, la progettazione di percorsi di apprendimento per competenze. I risultati della formazione daranno al Green Logistics Manager una visione d’insieme del suo ruolo nell’industria della logistica, lo renderanno in grado di identificare i problemi green da affrontare e lo renderanno consapevole di come-quando aggiornare le proprie conoscenze”.

Il progetto ERASMUS+ è finanziato con il supporto della Commissione Europea.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-10-2018 alle 12:07 sul giornale del 03 ottobre 2018 - 278 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aYWO