Dal laboratorio al palcoscenico: arriva "Il vagone per Calais", un giallo formato teatro a cura degli allievi di Stacciola

1' di lettura Fano 01/10/2018 - L'investigatore Hercule Poirot è sul Simplon Orient Express quando si trova a indagare sull'assassinio di un certo Ratchett. L’abbondante nevicata che bloccherà il convoglio per parecchie ore in Jugoslavia darà modo a Poirot di ipotizzare che l'assassino sia uno dei passeggeri il cui scompartimento è nella carrozza per Calais, la stessa in cui si trova quello del signor Ratchett. Sarà l'inizio di una serie di interrogatori a tutti i passeggeri del vagone, e fra esitazioni, reticenze, contraddizioni e lapsus indicativi emergerà... Per scoprirlo basterà recarsi sabato 6 ottobre a San Costanzo, dove la compagnia del Teatro Lab metterà in scena una piece teatrale tratta dal romanzo omonimo.

Il gruppo di allievi del corso di avvicinamento al teatro interpreteranno i diversi personaggi dell’opera, dando vita così a uno spettacolo teatrale corale, divertente e dinamico. Il Vagone per Calais andrà in scena alle ore 21.00 al Teatro della Concordia con la regia di Nicola Gaggi. Scene e costumi sono curati da Alessandra Jo Giardini.

Lo spirito del laboratorio è quello di promuovere la cultura teatrale come opportunità di conoscenza di se stessi, dell’animo umano, dei rapporti sociali ma con leggerezza, divertendosi.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-10-2018 alle 15:14 sul giornale del 02 ottobre 2018 - 354 letture

In questo articolo si parla di teatro, san costanzo, spettacoli, stacciola

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aYVq