Ritrovata la storica bici di Don Achille: era stata sottratta al nipote durante alcuni lavori

1' di lettura Fano 29/09/2018 - Non ha fatto molta strada la bicicletta un tempo appartenuta a Don Achille. Era stata rubata nel giardino di un’abitazione privata circa un mese fa, in via De’ Gabrielli, e ora è “riapparsa” nei pressi del Bastione Sangallo. Praticamente pochi metri più in là.

Era persino chiusa con il lucchetto. Un ladro scrupoloso, dunque, anche se ha fatto ritrovare la sua refurtiva a due passi dal luogo del misfatto, vale a dire una palazzina in cui si stavano svolgendo dei lavori di ristrutturazione, nei pressi degli uffici dell’Inps.

È finito così il “viaggio” di questa bicicletta molto speciale, perché appartenuta a una persona ancor più speciale e mai dimenticata dalla comunità fanese. A conservare il velocipede era suo nipote, nientemeno che il capo del team sanitario dell’Alma Juventus Fano Augusto Sanchioni, nonché direttore di reparto dell’ospedale Santa Croce. Anche da qui il clamore dovuto a un fatto che ha rappresentato qualcosa di più rispetto a un normale furto di bici.








Questo è un articolo pubblicato il 29-09-2018 alle 17:52 sul giornale del 01 ottobre 2018 - 1177 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fano, ladri, redazione, furto, bici, articolo, Simone Celli, Don Achille

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aYSu





logoEV