Via l’amianto e niente più infiltrazioni: interventi strutturali in due licei fanesi

12/09/2018 - Infiltrazioni d’acqua, addio. La Provincia di Pesaro e Urbino è intervenuta in alcuni istituti – fanesi e non solo – per garantire l’integrità delle strutture e per ovviare agli “inserimenti indesiderati” da parte dell’acqua piovana. Le scuole che hanno beneficiato di questo intervento sono sparse tra i comuni di Pesaro, Urbino e Urbania, a cui si aggiungono anche due licei di Fano.

È alla nuova sede dell’Apolloni – ex succursale dell’Istituto Battisti - e al Torelli che si è messo mano in tempi recenti. Nel primo – nientemeno che il liceo artistico cittadino – sono stati conclusi i lavori di ampliamento dell’edificio. Al liceo scientifico è invece stato rimosso l’amianto dalle pareti degli spogliatoi. In più, sono state realizzate le nuove pareti, a cui si aggiungono il rifacimento dell’involucro esterno comprensivo della copertura e la regimentazione delle acque esterne. Tutto questo a completamento dei lavori già effettuati in palestra. La Provincia, inoltre, in gran parte delle scuole sta lavorando anche alla manutenzione delle aree verdi, utilizzando pure una parte del suo stesso personale.


di Simone Celli
redazione@viverefano.com




Questo è un articolo pubblicato il 12-09-2018 alle 16:54 sul giornale del 13 settembre 2018 - 467 letture

In questo articolo si parla di scuola, attualità, fano, amianto, redazione, provincia di pesaro e urbino, scuole, liceo scientifico Torelli, liceo artistico apolloni, articolo, Simone Celli, lavori pubblci, inflltrazioni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aYjq





logoEV