Scuola 2.0, torna la "Settimana pedagogica": incontri e workshop per insegnanti, educatori e bibliotecari

4' di lettura Fano 30/08/2018 - Il Settembre pedagogico è un'iniziativa che a Fano nasce nel 2017, riprendendo un'idea già sviluppata da ANCI per l'esigenza di creare una più forte sinergia tra il Comune e le scuole del territorio, nella convinzione che una scuola che funziona abbia sempre accanto un Comune attento.

I servizi del Comune di Fano, dalle biblioteche ai Servizi educativi, dal Cremi (Centro Ricerca e Mediazione Culturale) agli altri servizi culturali della città, producono tutti gli anni una notevole proposta didattica dedicata tutta alla scuola. Settembre pedagogico vuole comunicare alle scuole che il territorio le sostiene e le accompagna attraverso un percorso coordinato e di rete tra esperienze, incontri, letture e approfondimenti tematici finalizzato a una conoscenza più approfondita dei servizi e del territorio e a fornire una vera e propria cassetta degli attrezzi. Settembre pedagogico vuole attivare un processo di condivisione, prima tra i servizi e di conseguenza con la scuola, per riflettere e confrontarsi insieme sulle nuove sfide che la "comunità educante" deve saper affrontare insieme.

Quest'anno gli incontri iniziano il 3 settembre e si protraggono fino al 28 settembre. Il programma è particolarmente ricco anche grazie all'inserimento degli incontri del progetto Crescere con le parole giuste, frutto della collaborazione tra il Sistema Bibliotecario con gli Istituti scolastici della città e reso possibile grazie al Cepell (il Centro per il Libro e la Lettura del MIBAC) in quanto è stato concesso a suo sostegno un contributo di ventimila euro nell'ambito del bando 2018 del progetto "Città che legge".

L'edizione 2018 del Settembre Pedagogico prevede
– 6 incontri con esperti
– 4 workshop
– 3 seminari
– 2 laboratori
– 1 presentazione di un volume

Gli incontri della seconda edizione del Settembre Pedagogico sono stati pensati dal personale del Sistema Bibliotecario e dei Servizi Educativi e realizzati grazie alla collaborazione di prestigiosi enti come l'Associazione Treccani Cultura, la Cooperativa Giannino Stoppani, l'ANM (Associazione Nazionale Magistrati, sottosezione di Pesaro), l'Associazione Rrose Selavy, l'Università per stranieri di Siena, l'Ass. Millemondi e MCE – Movimento di Cooperazione Educativa. I docenti che saranno con noi sono delle vere e proprie personalità nel loro campo: Lucia Ferrati, attrice, Massimo de Nardo editore, Valeria Cigliola, magistrato, Silvana Sola, libraia e docente di storia dell'illustrazione, Beniamino Sidoti, scrittore, giornalista e "giocologo", Giuseppe Patota e Valeria Dalla Valle, studiosi e docenti di linguistica italiana, Gianni Garelli docente di linguistica e didattica dell'italiano a stranieri.

Tra i relatori ci saranno anche alcuni professionisti che hanno già collaborato con la Memo realizzando corsi e laboratori: Marco Zecchinelli (componente dell'associazione "Movimento Federalista Europeo") curerà un seminario sull'Europa con l'intento di portare l'Europa nelle scuole della nostra città, e Silvia Caringi, architìtetto, racconterà a chi ancora non la conosce l'esperienza del suo laboratorio "Pao in giardino". Bibliotecari e insegnanti dei Servizi Educativi realizzeranno dei workshop sulle loro esperienze didattiche dedicate alle classi, con l'intento di creare un maggior dialogo con le/gli insegnanti, un'occasione per approfondire prima dell'esperienza con la classe la proposta educativa dei nostri servizi.

La letteratura per l'infanzia, la lettura ad alta voce, l'approfondimento della lingua italiana, la Costituzione, l'Europa, l'interculturalità, l'inclusione sono i temi di questa seconda edizione del Settembre Pedagogico. Temi che i nostri servizi condividono con la scuola e sui quali crediamo che una formazione comune possa solo giovare alla costruzione di una comunità educante con alti obiettivi sul futuro del nostro Paese.

Settembre Pedagogico a Fano, ideato dalla Mediateca Montanari, è organizzato dal Sistema Bibliotecario della Città, dai Servizi Educativi, dal CREMI e da FabLab Fano città delle bambine e dei bambini, con il contributo della Fondazione Federiciana e quest'anno con il patrocinio di MCE che realizzerà il 21 settembre la presentazione di "Narrare la
scuola Insegnanti riflessivi e documentazione didattica", un volume a cura di Senofonte Nicolli, sulla documentazione come elemento portante del fare scuola.

La partecipazione agli incontri è gratuita ma occorre la prenotazione da effettuare nel periodo tra il giorno 1 e il 5 settembre: allo 0721 887343 per tutti gli incontri, mentre per l'iscrizione ai laboratori organizzati dal CREMI è necessario telefonare allo 0721 887603. Il programma 2018 rientra tra le attività previste per "Fano città che legge". Per informazioni: Mediateca Montanari – Memo | Piazza Amiani, s.n. | 61032 Fano Tel. 0721 887 343 | www.sistemabibliotecariofano.it.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-08-2018 alle 16:11 sul giornale del 31 agosto 2018 - 397 letture

In questo articolo si parla di libri, scuola, cultura, attualità, fano, istruzione, comune di fano, lettura, educazione, Mediateca Montanari, memo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aXVm