Ringhiera crollata all'Arzilla, l'affondo dei 5 Stelle: "Fatto evitabile, Seri si accontenta di pezze e cerotti"

ringhiera Arzilla Fano 26/08/2018 - Che tristezza dover commentare l’ennesimo episodio di incuria a Fano. Parliamo del distaccamento della balaustra metallica del ponte dell’Arzilla, avvenuto nel momento in cui la presenza di persone era massima. Niente di inatteso (dello stesso parere anche il consigliere comunale del Gruppo Misto Luca Serfilippi, ndr), dato che il pezzo era visibilmente cedevole ormai da settimane. Questo episodio ci lascia particolarmente avviliti perché è un concentrato delle mancanze di tutti i soggetti che avrebbero dovuto intervenire.

Intanto, la messa a punto sarebbe spettata alla Provincia: ma evidentemente, quando si parla di Fano i soldi da spendere non saltano mai fuori. In fondo siamo solo una città turistica di 61mila abitanti, cosa vuoi che sia? Possibile che dobbiamo sentirci ogni volta i figliastri della provincia? E poi, che dire del sindaco Seri? In una città ormai campionario di incuria, dalla qualità delle strade al verde pubblico, Seri si accontenta di pezze e cerotti ridicoli, come l’esile transenna appiccicata nelle settimane scorse alla ringhiera del ponte: davvero utile ieri, quando tutti quei chili di metallo sono franati addosso ai presenti.

Questo episodio del ponte è particolarmente indicativo della pochezza di chi amministra: possibile che non ci si renda conto del fatto che quel passaggio sia uno snodo vitale per i flussi interni dell’estate fanese? È un ponte attraversato forse da migliaia di persone al giorno, dai bambini più piccoli fino a persone anziane. La perfetta manutenzione e sicurezza di un canale di attraversamento così centrale per la mobilità ciclopedonale dovrebbe essere il minimo sindacale! E invece eccoci a commentare l’ennesima pessima figura. Che non è una brutta figura solo per l’immagine di Fano, ma è anche un indicatore del decoro urbano del tutto insufficiente che i fanesi, in primo luogo, si trovano a subire. Per noi, decoro urbano significa anche qualità della vita, e sono ormai troppi i casi e i luoghi in cui l’incuria è diventata la norma. Tutto questo dovrà cambiare.








Questo è un articolo pubblicato il 26-08-2018 alle 18:02 sul giornale del 27 agosto 2018 - 1594 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fano, politica, arzilla, MoVimento 5 Stelle Fano, articolo, infratrutture

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aXMM





logoEV