Patteggiamento e pena sospesa: il pensionato che ha molestato la giovane mamma è già fuori

Fano 23/08/2018 - Ha trascorso due giorni ai domiciliari, poi il tribunale di Pesaro ne ha convalidato l’arresto. Condanna di diciotto mesi, con in più l’interdizione da pubblici uffici. Ma E.M. - il pensionato 65enne di Fano che lunedì sera ha preso di mira una giovane mamma di Ponte Metauro – era incensurato. Da qui il patteggiamento, la sospensione della pena e il ritorno in libertà.

All’uomo sono stati imputati i reati di violazione di domicilio, lesioni, atti osceni e – soprattutto – di violenza sessuale (e non soltanto tentata, come stabilito al momento dell’arresto). “Addebiti” a carico del pensionato che ben riassumono la vicenda, meglio descritta da una nota diffusa dai carabinieri di Fano secondo cui il 65enne si sarebbe presentato davanti all’abitazione della ragazza nel tardo pomeriggio di lunedì, poi si sarebbe abbassato i pantaloni e avrebbe cominciato a masturbarsi. Nonostante fossero presenti anche i figli della giovane mamma.

La donna - sorpresa ma determinata - gli avrebbe intimato di ricomporsi e di allontanarsi, con la minaccia che avrebbe chiamato i carabinieri. L’uomo si sarebbe momentaneamente allontanato, poi avrebbe iniziato a girare con la sua auto intorno alla casa della ragazza, che a quel punto avrebbe allertato ii marito che in quel momento si trovava al lavoro dalle parti di Bellocchi. Lei si sarebbe poi chiusa in casa per evitare atri spiacevoli incontri. Dopo alcune ore, però, dopo essersi relativamente tranquillizzata, sarebbe uscita per gettare l’immondizia. A quel punto, il pensionato l’avrebbe afferrata ai seni procurandole delle ecchimosi. L’uomo, però, non sarebbe stato pronto alla reazione della ragazza, che l’avrebbe colpito facendolo accasciare a terra. In quel momento sarebbe tornato anche il marito. Con una mano avrebbe tenuto fermo il pensionato, con l’altra avrebbe contattato il 112. Infine l’arresto, il patteggiamento e il rilascio.


di Simone Celli
redazione@viverefano.com





Questo è un articolo pubblicato il 23-08-2018 alle 11:05 sul giornale del 24 agosto 2018 - 1969 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fano, donne, redazione, violenza sessuale, ponte metauro, articolo, Simone Celli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aXHJ





logoEV