Nomadi allontanati dal parcheggio di viale Kennedy: sequestrati anche tre camper senza assicurazione

parcheggio viale kennedy 1' di lettura Fano 23/08/2018 - Giorni intensi per la polizia municipale di Fano. I vigili, infatti, hanno appena messo in atto un blitz nel parcheggio di viale Kennedy che ha portato al sequestro di tre camper, tutti privi di assicurazione. Sgomberati anche alcuni gruppi di nomadi, sia lì sia in altri punti della città.

Uno dei mezzi sequestrati è apparso seminuovo e di un certo valore. I camper erano stati lasciati in zona dai rispettivi proprietari, risultati tutti italiani e presumibilmente benestanti. L’area non è nuova a scenari come questi. Nel parcheggio si trovano spesso anche gruppi di nomadi. Tra questi anche alcuni veneti di origine montenegrina che sono poi stati allontanati. Loro, però, paradossalmente l’assicurazione l’avevano pure pagata, ma stavano occupando l’area con un camper e con sette roulotte complete di auto trainanti. Inoltre, il gruppo aveva scambiato il parcheggio per un’officina, e si era messo a lavorare ad alcuni contenitori da cucina. Altri interventi da parte della municipale nei parcheggi della stazione e dell’ex pista dei go-kart, dove – durante la notte - sono stati sgomberati altri gruppi di persone itineranti.






Questo è un articolo pubblicato il 23-08-2018 alle 12:59 sul giornale del 24 agosto 2018 - 1160 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fano, redazione, camper, nomadi, sgombero, articolo, Simone Celli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aXH6