Si cala i pantaloni e “abbraccia” una ragazza di fronte ai suoi figli, ma lei lo atterra: 65enne arrestato per tentata violenza sessuale

violenza sessuale stupro 1' di lettura Fano 22/08/2018 - È entrato nel giardino di una giovane mamma, si è calato le braghe e poi ha cercato un contatto fisico. Tutto questo mentre lei si trovava lì con i suoi bambini. Così un pensionato 65enne di Fano è finito nei guai. È successo lunedì sera, dopo le 22. Con il favore della notte, l’uomo si è introdotto nella proprietà della ragazza – una 27enne fanese residente in zona Madonna Ponte – e l’ha “abbracciata” dopo essersi abbassato i pantaloncini. Ignaro del fatto che lei lo avrebbe atterrato con una manata.

Il pensionato non ha alcun precedente, è sconosciuto alle forze dell’ordine, e ora afferma di non sapere cosa gli sia successo. L’uomo, sposato con figli, è stato prima fermato dalla ragazza, poi bloccato dal marito di lei che nel frattempo – sentendo le urla - è sopraggiunto da dentro l’abitazione. Difficile capire come il 65enne sia arrivato a tanto: lui e la giovane mamma non si conoscevano neppure. Quel che è certo è che poi i carabinieri lo hanno arrestato per tentata violenza sessuale e per violazione di domicilio.






Questo è un articolo pubblicato il 22-08-2018 alle 10:46 sul giornale del 23 agosto 2018 - 3106 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fano, redazione, violenza sessuale, Madonna Ponte, articolo, Simone Celli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aXFB





logoEV
logoEV