Elezioni 2019, Noi Città contro le linee programmatiche del centrodestra: "Da noi i fatti, da voi soltanto critiche"

ospedale santa croce fano 1' di lettura Fano 22/08/2018 - Ci stupisce che il centrodestra fanese, probabilmente a corto di idee, continui con la solita solita solfa apparsa in un recente comunicato. E visto che, non sapendo cosa proporre, si limita a criticare con un pedissequo elenco, come lista civica abbiamo pensato di rispondere "punto per punto", sì, ma con un elenco di fatti che possano fare chiarezza nell'informazione ai cittadini.

1) Le tasse applicate da questa sono identiche a quelle applicate durante la loro giunta.

2) L'ospedale di Fano non chiuderà, anzi è stato potenziato nonostante la firma di Aguzzi per il nuovo ospedale provinciale.

3) Il costo della polizia municipale h24 è notevole, meglio l'apporto delle telecamere e l'accordo con le forze dell'ordine.

4) Ancora il centroestra non ha capito che si realizzerà un digestore a zero impatto con tanti benefici ambientali

5) Nonostante un bilancio comunale notevolmente più basso e con meno risorse rispetto al precedente, il sociale non ha avuto tagli.

Loro tante critiche e zero progetti. Noi tante opere pubbliche e programma completato come promesso, anzi, in cantiere ancora tante iniziative che a breve verranno realizzate.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-08-2018 alle 17:51 sul giornale del 23 agosto 2018 - 699 letture

In questo articolo si parla di fano, politica, ospedale santa croce, Noi città, Seri Sindaco

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aXGM