Arriva "Claps!", un "Saranno Famosi" made in Fano in formato serie tv

Fano 20/08/2018 - Oltre 60 ragazzi convolti, 32 attori, 15 ballerine e 10 cantanti. Sono questi i numeri di Claps! La nuova serie tv ideata da Edoardo Frustaci dell’Accademia dello Spettacolo di Fano per la regia di Luca Misuriello, serie che andrà in onda, ogni giovedì dal 23 agosto, su Rossini Tv (canale 633 del digitale terrestre).

Una sorta di “Saranno Famosi” dei tempi moderni dove alcuni ragazzi si preparano per un vero e proprio spettacolo a teatro e dove si intrecciano tante storie, le storie degli adolescenti di oggi. Sì, perché se Claps! I rivolge a un target molto giovane, le tematiche che tratta riguardano anche il mondo degli adulti, dal rapporto genitori-figli all’amicizia, il tutto con un linguaggio estremamente moderno e attuale. “I ragazzi di oggi – ha spiegato Edoardo Frustaci lunedì 20 agosto durante la conferenza stampa di presentazione della serie tv – sono sempre più attratti dal mondo del cinema e della tv, un po’ meno al teatro. Con questo progetto abbiamo voluto unire le due cose, dando la possibilità ai ragazzi di assaporare sul palcoscenico il vero applauso. E’ stato un lavoro molto bello, divertente, ma ovviamente impegnativo. Ricordo che l’ultima puntata della serie sarà direttamente al Teatro della Fortuna a fine settembre dove i ragazzi di Claps! metteranno in scena “L’orribile piccolo botanico””.

La parte più tecnica è stata affidata a Luca Misuriello, videomaker e regista della serie con, all’aiuto regia, Loris Vagni. “Abbiamo iniziato le riprese a fine marzo e le abbiamo concluse a luglio. Sono stati mesi intensi. Il tutto è stato autoprodotto. Quello che mi è piaciuto fin dall’inizio è che i ragazzi sono stati parte “attiva” di tutta la serie, non solo attori, ma hanno partecipato a tutto il progetto in tutte le sue parti”. Presenti, alla conferenza stampa, anche alcuni attori della serie tv, Mascia Valentini, che, insieme a Milena Giammattei, hanno preparato le ballerine che hanno recitato, Katja Natalini che si è occupata della parte del canto. L’Assessore alla Cultura del Comune di Fano, Stefano Marchegiani, ha elogiato l’impegno dell’Accademia dello Spettacolo nel dare la possibilità ai giovani di coltivare l’arte, in questo caso, del teatro e si è complimentato per i risultati raggiunti dalla scuola.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-08-2018 alle 22:03 sul giornale del 21 agosto 2018 - 837 letture

In questo articolo si parla di fano, spettacoli, serie tv, cinema generico

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aXDh