Trova un portafogli con più di 500 euro e lo restituisce alla proprietaria: ecco chi ha compiuto il bel gesto

14/08/2018 - L’onestà non va in ferie. Un fanese di 69 anni ha trovato un portafogli a terra dalle parti del Bastione Sangallo. Al suo interno non solo documenti, ma ben 510 euro. E mentre qualcuno avrebbe intascato il tutto lontano da occhi indiscreti, lui si è rivolto alla polizia locale e ha fatto arrivare il portafogli - con il suo contenuto intatto - alla legittima proprietaria, una 30enne straniera residente a Rimini. Che ha ricambiato con una commozione che soltanto l’eroismo di tutti i giorni sa scatenare.

Il suo nome è Roberto Belogi. È stato Alessandro Di Quirico - comandante della polizia locale di Fano - a chiedere espressamente di nominare l’onesto cittadino, ovviamente una volta ottenuto il suo consenso. ”Questo è un gesto raro – ha detto -, una bella storia, nonché un esempio che premia anche la città, perché dà lustro a tutti i fanesi”. Sono parole entusiaste e riconoscenti, quelle di Di Quirico, che ha poi raccontato la reazione della proprietaria del portafogli, tornata in possesso di soldi e documenti grazie al nobile gesto di Belogi, ma anche alla sinergia tra le diverse forse di polizia. La giovane donna si è commossa per l’onestà del fanese, e non ha creduto ai suoi occhi per il fatto di aver recuperato ciò che aveva perso la sera prima nei pressi del Bastione, dopo essere probabilmente stata al Teatro della Fortuna per assistere all’esibizione del suo compagno musicista.


di Simone Celli
redazione@viverefano.com




Questo è un articolo pubblicato il 14-08-2018 alle 18:55 sul giornale del 16 agosto 2018 - 3288 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fano, redazione, teatro della fortuna, polizia locale, bastione sangallo, articolo, portafoglio perso, Simone Celli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aXw2





logoEV