Mondolfo: il Comune festeggia l'anniversario della Liberazione dall’occupazione nazi-fascista

1' di lettura 13/08/2018 - Venerdì 17 agosto, vigilia del 74° Anniversario della Liberazione di Mondolfo dall’occupazione nazifascista, una solenne celebrazione al Parco della Rimembranza alle ore 21,15 ricorderà l’arrivo nella città fortificata sul mare delle truppe del generale Anders.

Era il 18 agosto 1944, infatti, quando il II Corpo di Armata Polacco sferrava l’offensiva sul fiume Cesano - dopo aver liberato Senigallia, risalendo da sud, già il 4 agosto - e con abile mossa strategica costringeva le truppe tedesche a ripiegare, in quella che sarebbe passata alla storia come la “battaglia di Mondolfo” per la riconquista dell’Italia. Il Comune di Mondolfo, con la collaborazione dell’Archeoclub d’Italia, ricorda venerdì 17 agosto questi eventi con un concerto tenuto dal Coro dell’ispettorato Associazione Nazionale Carabinieri Marche diretto dal Maestro Stefano Olivi.

Il coro, di carattere amatoriale, formato da circa 35 elementi, è composto da soci dell’Associazione Nazionale Carabinieri che intendono, in questo modo, contribuire alla presenza ed alla visibilità della associazione stessa all’interno del tessuto sociale, partecipando sia a cerimonie religiose e manifestazioni specifiche dell’Arma, sia ad ogni altra occasione culturale, civile o religiosa nella quale venga richiesto il loro intervento. Tra le sue fila si trovano soci provenienti anche dai comuni di Senigallia, Trecastelli, Serra de’ Conti, Mondavio, Barchi, Orciano, Ostra, San Costanzo, Mondolfo, Jesi. Al saluto delle Autorità intervenute, seguirà un intermezzo storico tenuto da Alessandro Berluti dell’Archeoclub di Mondolfo. In caso di maltempo, la manifestazione si terrà nel Complesso Monumentale di S.Agostino. Per informazioni: www.comune.mondolfo.pu.it .






Questo è un articolo pubblicato il 13-08-2018 alle 12:41 sul giornale del 14 agosto 2018 - 440 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aXuM





logoEV