Pietre a terra e un insulto alla memoria: danneggiato il Monumento della Resistenza

1' di lettura Fano 10/08/2018 - Un monito antifascista, un ricordo della Resistenza. Ecco cosa rappresenta il monumento che si trova di fronte alla Rocca Malatestiana di Fano. Non dei semplici blocchi di pietra messi gli uni vicini agli altri, ma un simbolo della memoria. Eppure, qualcuno, in questi giorni l'ha danneggiato.

Ancora oggi vi sono pietre fuori posto, ma dovrebbe essere una situazione temporanea. Forte l'indignazione dell'Anpi Leda Antinori, mentre l'assessorato alla memoria del Comune di Fano si è già impegnato a risistemare il monumento – detto, non a caso, “della Resistenza” - in tempo per il prossimo 27 agosto. Non un giorno qualsiasi, bensì il 74esimo anniversario della Liberazione di Fano.








Questo è un articolo pubblicato il 10-08-2018 alle 18:22 sul giornale del 11 agosto 2018 - 584 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fano, redazione, Rocca Malatestiana, resistenza, antifascismo, articolo, Simone Celli, monumento della resistenza

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aXsd





logoEV