Cinquanta chitarre tutte insieme: evento unico alla Rocca con Teho Teardo

Fano 08/08/2018 - Domenica 12 agosto alle ore 21.15, per la rassegna di musica indipendente “Depò” alla Rocca Malatestiana di Fano, appuntamento attesissimo con l’originale progetto di Teho Teardo che si avvarrà della collaborazione sul palco di 50 chitarristi provenienti da fano e dalla regione.

Compositore, musicista e sound designer, scrittore per il cinema delle colonne sonore per i più importanti registi italiani, da Gabriele Salvatores a Paolo Sorrentino con il quale ha vinto il David di Donatello per il film "Il Divo", e poi un Ciak d'Oro nel 2005 e il Premio Ennio Morricone all’Italia Film Fest nel 2009, Teho Teardo si confronterà a Fano ora con uno degli artisti più rivoluzionari del Novecento: Man Ray, pittore, fotografo e regista statunitense, esponente del Dadaismo, morto nel 1976 a Parigi. Il concerto si intitola: "Le retour à la raison" ed è la sonorizzazione dal vivo dei film di Man Ray attraverso le musiche originali espressamente composte da Teardo. Il compositore è accompagnato da Ambra Chiara Michelangeli (viola) e Elena De Stabile (violino), e nel finale , per dar vita ad un evento unico ed imperdibile alla Rocca Malatestiana, con 50 chitarristi e bassisti reclutati in loco, ci sarà un crescendo dal forte impatto emotivo con una composizione in Do# minore. "Ci hanno scritto da tutta Italia – raccontano da Fano Rocca - da Venezia a Napoli, oltre che da tutta la regione, per prendere parte a questa esperienza musicale unica".

“La produzione di progetti originali come questo– dichiara il direttore artistico – potrà essere sempre più la caratterizzazione dello specifico della Rocca”. Il confronto a distanza tra Teardo e Man Ray si è trasformato anche in una “lettera aperta” che il compositore italiano ha voluto indirizzare all’artista statunitense: "Caro Man Ray - scrive Teho - la colonna sonora non combacia con l'idea di cinema dell'Uomo Raggio. Meglio un altro tipo di avvicinamento ai tuoi film, cercando appuntamenti di natura emotiva, fino quasi ad allinearsi con quel mondo, ma senza commentarlo, senza imitarlo, evitando di ribadire quanto già detto nella pellicola. In fondo è quanto ho perseguito in questi anni nel mio rapporto con il cinema". Biglietti presso il Botteghino del Teatro della Fortuna di Fano e online sul circuito vivaticket.it. Per info: info@fanorocca.it





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-08-2018 alle 23:53 sul giornale del 09 agosto 2018 - 995 letture

In questo articolo si parla di concerti, musica, fano, spettacoli, Rocca Malatestiana

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aXoe