Tragedia alla Nutata Longa: ecco chi era Umberto Lui. Mercoledì i funerali

07/08/2018 - Un nuotatore amatoriale, allenato. Pronto a gareggiare, a dispetto dell’età. Eppure Umberto Lui è stato stroncato da un malore qui a Fano, doveva aveva un appartamento per l’estate, durante la Nutata Longa di domenica scorsa. Si è trattato quasi sicuramente di un infarto: ora che è arrivato l’ok per la sepoltura lo si può dire con cognizione di causa.

LEGGI LA CRONACA DELLA TRAGICA SCOMPARSA DI UMBERTO LUI

Umberto aveva più di settant’anni, ma la passione per lo sport – non solo per il nuoto, ma anche per il ciclismo – l’aveva spinto a non fermarsi, a credere ancora nei suoi mezzi di atleta. Partecipava alla Nutata Longa dal 2001, e pure lo scorso anno si era fatto valere ottenendo un buonissimo piazzamento. Viveva nella frazione di Castelgerundo, in provincia di Lodi. È un comune nato da poco, dalla fusione di altri due: Cavacurta – dove viveva Lui – e Camairago. Era padre di tre figli, cresciuti con la moglie Giancarla: Sara, Giovanni e Marco. Gli ultimi due erano presenti nel momento in cui il cuore di Umberto si è fermato. Nonno da poco, per anni era stato presidente della Caritas di Codogno, e aveva svolto anche diversi incarichi parrocchiali.

Era un uomo impegnato, nel sociale e non solo. Si registra, infatti, anche un suo tentativo in politica nel ’99. Ma l’amore più grande, forse, era pur sempre lo sport. Correva in bici, ma soprattutto si allenava in vasca tre volte alla settimana, percorrendo ogni volta una distanza di almeno due chilometri. Poi l’imponderabile, il dramma di domenica scorsa. La salma di Umberto Lui sarà a Cavacurta in giornata. I funerali verranno celebrati alle 9 30 di mercoledì 8 agosto, a Cavacurta.


di Simone Celli
redazione@viverefano.com






Questo è un articolo pubblicato il 07-08-2018 alle 16:32 sul giornale del 08 agosto 2018 - 2522 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fano, sport, redazione, festa del mare, nutata longa, tragedia in mare, articolo, Simone Celli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aXlq