Valentina Vezzali alla festa della Fanum Fortunae: dieci anni di amore per la scherma

2' di lettura Fano 31/07/2018 - L’attività del Club di Fano del Panathlon International, presieduto da Fabrizio Tito, non è andata in vacanza durante la presente torrida estate, ma ha continuato a svolgersi per la diffusione di una sana ed intelligente attività sportiva. Primo evento, e  vivo motivo di soddisfazione per il Club, nelle scorse settimane c’è stato un importante riconoscimento a Faenza, alla presenza dei dirigenti nazionali del Panathlon International. Lì si è svolta l’assegnazione del Premio Fair Play interregionale di area 5 (Emilia Romagna e Marche) del Panathlon per l’anno 2017 al giornalista di Fano Andrea Amaduzzi. Una conferma per i soci fanesi, ancora una volta. Amaduzzi era stato in precedenza segnalato dal sodalizio locale, appunto, con il conferimento del premio Fair Play alla promozione del Club di Fano  per lo stesso anno, in quanto  “campione nella diffusione dello sport attraverso l’informazione”.

Secondo evento, la Festa del decennale della nascita della A. S. “Fanum Fortunae Scherma”, svoltasi lunedì nella Rocca Malatestiana di Fano, con la prestigiosa partecipazione di Valentina Vezzali e Paolo Pizzo, più volte campioni mondiali ed olimpionici della disciplina, oltre a quella di amministratori locali, Sindaco Massimo Seri e Assessore allo Sport Caterina Del Bianco, dirigenti nazionali e regionali.

Invitati alla celebrazione, i soci panathleti (a cui appartiene Evelina Langella, cuore pulsante della “Fanum Fortunae Scherma”), hanno colto l’ occasione per lanciare un nuovo messaggio positivo ad una numerosa platea di giovani praticanti e delle loro famiglie: l’illustrazione e la consegna delle Carte etiche del Panathlon.

Il presidente Tito ha presentato le tre Carte: la Carta dei diritti del ragazzo nello sport, la Carta dei doveri del genitore nello sport e la Carta del Fair Play, con l’augurio alla Associazione Sportiva che possa presto affiggerle in un impianto sportivo di Fano che possa essere dedicato all’ attività della scherma. Una bella circostanza, dunque, per presentare un progetto, che ha un importante significato formativo e che viene capillarmente sviluppato nel territorio, secondo i principi e gli ideali del Panathlon International.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-07-2018 alle 21:16 sul giornale del 01 agosto 2018 - 445 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, sport, scherma, valentina vezzali, panathlon club pesaro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aW0e





logoEV