Porto Recanati: maxi sequestro di merce contraffatta, quattro le denunce

19/07/2018 - La Guardia di Finanza, nell’ambito dell’intensificazione dell’azione di contrasto all’economia illegale per la stagione estiva, ha messo a segno due operazioni in materia di commercio di prodotti recanti marchi contraffatti.

Dapprima, si è agito sul lungomare di Porto Recanati, dove i finanzieri hanno sottoposto a sequestro circa 3 0 paia di scarpe recanti i marchi, contraffatti, Adidas, Nike e Saucony. Successivamente, l’attenzione delle fiamme gialle si è concentrata nei pressi dell’ Arena Gigli, ove era in corso un evento musicale.

L’ intervento ha portato al sequestro di oltre 250 t- shirt recanti il marchio contraffatto della band che si stava esibendo. Complessivamente, sono stati sequestrati oltre 300 articoli contraffatti e quattro persone sono state denunciate all’Autorità Giudiziaria. Le operazioni di servizio di questo tipo proseguono senza sosta, per reprimere ogni form a di illegalità nel commercio , anche per risalire all’intera filiera del falso per colpire i produttori e i loro canali di approvvigionamento.

Queste operazioni confermano il ruolo della Guardia di Finanza a tutela degli operatori econ omici rispettosi delle regole e del corretto funzionamento dei mercati nonché per proteggere i consumatori, facilmente ingannabili per effetto delle insidiose condotte poste in essere dall’industria del falso.





Questo è un articolo pubblicato il 19-07-2018 alle 15:10 sul giornale del 20 luglio 2018 - 688 letture

In questo articolo si parla di cronaca, giulia mancinelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aWLZ