La Skarrozzata: inclusione e sensibilizzazione nei confronti della disabilità

16/07/2018 - In giro per il centro di Fano su una sedia a rotelle. È questa l'iniziativa, La Skarrozzata, in programma per venerdì 20 luglio volta a sensibilizzare l'amministrazione e la cittadinanza sulle difficoltà per un disabile di muoversi di fronte alle barriere architettoniche.

"Oggi, l'indipendenza, l’accessibilità e la libertà negli spostamenti, dovrebbero essere considerate nei piani di sviluppo urbano, come tematiche prioritarie al soddisfacimento dei bisogni primari. Il concetto di inclusione deve necessariamente passare anche da qui" sottolinea Alessia di Girolamo, tra gli organizzatori dell'evento.

E così l'associaizone La Skarrozzata venerdì metterà a disposizione delle sedie a rotelle su cui amministratori comunali e "curiosi", potranno andare a passeggio per il centro sperimentando le diffcioltà che un disabile in carrozzina o con difficoltà di deambulazione o una mamma con il passeggino vivono ogni giorno. Un modo per sensibilizzare, ma anche per spingere l'amministrazione a prendersi un impegno concreto per il futuro. Tutte le barriere architettoniche incontrate nel corso della passeggiata verranno messe a verbale per un futuro intervento.

“LA SKARROZZATA” è un'associazione nata qualche anno fa da un gruppo di ragazzi di Bologna volta a sensibilizzare istituzioni e cittadini. Ma la Skarrozzata è anche il nome che contraddistingue l'iniziativa tesa all’inclusione sociale e coerente con l’Art. 30 della Convenzione ONU sui Diritti della Persona con Disabilità, che in questi anni si è svolta in varie città d'Italia e che venerdì vedrà anche Fano protagonista.

L'obiettivo principale di questa iniziativa è sensibilizzare i partecipanti e far aumentare collettivamente la consapevolezza sulle innumerevoli barriere architettoniche e mentali presenti sul percorso di chi è costretto ad una mobilità limitata. La caratteristica forse più rappresentativa della Skarrozzata, è la concretezza, il puntare dritti alla sostanza, consapevolizzando attraverso l'esperienza diretta e il “porsi alla pari”. Come guardare da un differente punto di osservazione per capirne di più.

In secondo luogo, come si è visto dalle edizioni organizzate in altre città, organizzare una SKARROZZATA può anche essere un modo simpatico per offrire alla cittadinanza una piacevole occasione per incontrarsi e per fare conoscenza.

L'invito è esteso a tutti: persone con ridotta capacità motoria o sensoriale, Enti, associazioni di categoria, professionisti di settore, Studenti e chiunque si senta solidale allo spirito dell'iniziativa. Il requisito richiesto per la partecipazione è quello di avere un mezzo con ruote non a motore.

"La Skarrozzata" in programma venerdì 20 luglio alle ore 17,30, con partenza e arrivo in Piazza XX Settembre.

Per informazioni: www.skarrozzata.com Pagina Fb la skarrozzata: https://www.facebook.com/events/268055220409034/


di Sara Santini
redazione@viveremarche.it






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-07-2018 alle 10:38 sul giornale del 17 luglio 2018 - 280 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, Sara Santini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aWDk