Colli al Metauro, baby gang si filma mentre incendia e devasta un ex mobilificio: tutti denunciati

10/07/2018 - Selfie col fuoco. Un gruppo di ragazzini tra i 12 e i 15 anni ha dato alle fiamme una fabbrica abbandonata di Calcinelli, a Colli al Metauro. Non contenti, si sono ripresi a vicenda con la videocamera dei loro cellulari mentre erano intenti a provocare e poi ad alimentare l’incendio.

Si tratta di tre roghi verificatisi a cavallo tra giugno e luglio, nell’arco di una settimana. Nel mirino dei giovanissimi vandali l’ex mobilificio Simon, non troppo lontano dalla superstrada né dalle case. I filmati mostrano i cinque ragazzini di fronte al fuoco. Soprattutto, i video contengono le scene in cui alcuni di loro sono intenti ad alimentare le fiamme con cartacce e materiali infiammabili. Trovate anche fotografie che ritraggono il gruppo mentre devasta vetri, finestre e altri oggetti rimasti all’interno del mobilificio.

I cinque sono stati identificati: sono tutti residenti a Calcinelli. Denunciati dai carabinieri di Colli al Metauro, dovranno rispondere del reato di danneggiamento seguito da incendio.


di Simone Celli
redazione@viverefano.com




Questo è un articolo pubblicato il 10-07-2018 alle 15:17 sul giornale del 11 luglio 2018 - 5477 letture

In questo articolo si parla di cronaca, incendio, redazione, baby gang, articolo, colli al metauro, Simone Celli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aWrO