Fano, un secolo di aeroporto: al via la grande festa con il primo raduno nazionale delle pattuglie civili

15/05/2018 - L’aeroporto intitolato a “Enzo Omiccioli”, pilota fanese medaglia d’oro al valore militare, festeggia i suoi primi 100 anni di attività. Sabato 19 e domenica 20 maggio, l’area aeroportuale celebrerà la ricorrenza con il primo raduno nazionale delle pattuglie civili, che faranno arrivare a Fano oltre 70 aeropolani, che si uniranno a quelli degli appassionati che vorranno atterrare nello scalo fanese.

“Non nascondo la soddisfazione e la felicità, per l’evento più istituzionale all’interno delle celebrazioni del centenario – spiega il Sindaco Massimo Seri - sono contento perché 100 anni sono una testimonianza importante, dimostrano il forte legame con la città, è anche un segnale nuovo, non voglio dire una rinascita, ma un nuovo clima, un nuovo rapporto all’interno dell’aeroporto e un nuovo rapporto tra l’aeroporto e la città”.

Il sindaco Sei ha ricordato la serie di eventi partiti a settembre 2017 e che si concluderanno a settembre 2018, tra cui i corsi di cultura aeronautica organizzati dall’Aero Club Fano in collaborazione con l’arma azzurra, che hanno dato la possibilità di volare a oltre 300 ragazzi delle scuole superiori cittadini. “L’aereporto ha tante attività – prosegue Seri - come la scuola di paracadutismo, la scuola di volo, e una realtà molto viva come l’Aero Club Fano, che fornisce anche un importante servizio di protezione civile.

L’aeroporto deve tornare a essere una parte della nostra comunità, così come si va a fare una passeggiata al porto, la gente deve tornare a godere di un’area verde bellissima, sabato il cielo di Fano sarà speciale”.

Per l’occasione, sono attese le più alte cariche dello stato, dal Ministro della Difesa Roberta Pinotti al capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica Generale Enzo Vecciarelli, mentre il 15° Stormo di Cervia sarà presente con un elicottero che ha già pianificato una spettacolare attività addestrativa. Ci sarà anche una mostra d’immagini storiche dedicata all’aeroporto, l’esposizione delle motociclette in arrivo dal Museo Benelli, un omaggio all’impegno della ditta pesarese anche in campo aeronautico, e della straordinaria Tamburini T12, un gioiello su due ruote del valore di un milione di dollari.

In più, la grande area pic-nic sarà animata da diversi camioncini dedicati allo street food. “Sono molto contento di essere qui oggi – spiega il Presidente dell’Aero Club Comandante Davide Cecchini – è un’altra bella pietra che si aggiunge a quello che è il percorso del nostro club, è vero che siamo nati un anno e mezzo fa ma da un gruppo affiatato già da anni, questi eventi puntano a convincere tutti a vivere l’aeroporto e il suo parco, è un evento di caratura importante anche dal punto di vista di presenze civili e militari, è il primo aeroporto della Regione che compie 100 anni, abbiamo ili dovere di lasciare qualcosa di importante, per legare l’aeroporto al bene della città, un aeroporto che funziona significa posti di lavoro, in questa giornata vedremo delle attività uniche, venite è una bella occasione per stare insieme”.

L’ingresso è gratuito e i parcheggi saranno realizzati nell’area della sezione modellisti, in modo da consentire alle famiglie di muoversi in sicurezza senza parcheggiare lungo viale Mattei, dove ci sarà il divieto di sosta.
“E’ il primo raduno nazionale di tutte le pattuglie civili – spiega il pilota Davide Picchi, referente del nucleo aero di protezione civile dell’Aero Club Fano - hanno confermato tutte la loro presenza, parliamo di pattuglie che arrivano a volare in formazione con 12 velivoli e se ci sarà il sole, Fano sarà ombreggiata da una bella scia colorata. La bellissima sorpresa è la presenza del 60° stormo, che avrà in mostra statica un velivolo di quelli che hanno fatto il corso a marzo con i ragazzi”. Soddisfatto anche l’amministratore unico della società aeroportuale Massimo Ruggeri. “Non posso che essere contento di tutte queste iniziative che stanno nascendo grazie all’Aero Club Fano – spiega - e a tutte le associazioni che ci sono, grazie a questo l’aeroporto sta riprendendo il volo dopo un periodo burrascoso, stiamo cercando di collaborare per rendere il rapporto utile per la città, vedo persone entusiaste e con atteggiamento positivo.”

In pdf il programma



...

...





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-05-2018 alle 21:24 sul giornale del 16 maggio 2018 - 431 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, Aero Club Fano, aeroporto d fano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aUzV