Tentano di far esplodere il bancomat, ma la carica non basta: San Michele al Fiume, il fallimento della “marmotta"

1' di lettura Fano 05/05/2018 - Stavolta la marmotta è rimasta a bocca asciutta. Nella notte tra giovedì e venerdì, alcuni aspiranti ladri hanno cercato di far esplodere il bancomat – o meglio, il “postamat” – di San Michele al Fiume, frazione del comune di Mondavio. Si sono piazzati di fronte allo sportello dell’ufficio postale del paese, poi hanno tentato di mettere in pratica la cosiddetta “tecnica della marmotta”. Ma la carica non era sufficiente.

Il colpo è così andato in fumo. Lo sportello ha subito soltanto qualche lieve danno, e questo dimostra che qualcosa dev’essere davvero andato storto. Nessuna forte deflagrazione, tanto che nessuno, lì intorno, si è accorto di nulla. I ladri si sono dunque fatti trovare impreparati, e se sono andati a mani vuote.






Questo è un articolo pubblicato il 05-05-2018 alle 16:17 sul giornale del 07 maggio 2018 - 810 letture

In questo articolo si parla di cronaca, mondavio, redazione, rapina, bancomat, san michele al fiume, postamat, articolo, Simone Celli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aUez





logoEV
logoEV