Vertice in comune sul Contratto di Fiume Metauro

fiume Metauro Fano 11/04/2018 - Si è tenuto mercoledì mattina un incontro sul Contratto di Fiume Metauro al quale hanno partecipato il presidente della Provincia Tagliolini, il sindaco di Fano Seri, di Cartoceto Rossi, di Isola del Piano Paolini, di Terre Roveresche Sebastianelli, di Montefelcino Marchetti, per Colli al Metauro l'assessore Giuliani, per Fossombrone l'assessore Cornettone, i consiglieri regionali Minardi e Rapa, il presidente del Gac Marche Nord Porto, la responsabile del tavolo tecnico regionale Sordoni e alcuni tecnici del Comune di Fano.

E' emersa con forza la volontà condivisa di dare avvio al processo necessario per arrivare alla firma del Contratto, secondo le modalità stabilite dalle linee guida regionali e nazionali, entro il mese di ottobre prossimo. Il Metauro è il fiume più importante delle Marche, una infrastruttura naturale che ha bisogno di cure e adeguate politiche territoriali.

Molti i temi da affrontare insieme, dall'ecologia del fiume (ambiente, qualità delle acque, risparmio idrico, inquinamento, scarichi, ecc.) all'ecologia della costa. Anche i temi della valorizzazione delle caratteristiche ambientali, storiche e culturali di un territorio straordinario sono nell'interesse dei sindaci intervenuti. Già convocato un secondo incontro per il 9 di maggio prossimo per valutare insieme il testo del protocollo di intesa fra i vari enti interessati e la condivisione del manifesto di intenti.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-04-2018 alle 16:22 sul giornale del 12 aprile 2018 - 518 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, comune di fano, metauro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aTu3