Terremoto, scosse nella notte. Momenti di paura anche a Fano e dintorni

10/04/2018 - La terra trema ancora. Colpite di nuovo le Marche, con epicentro a due chilometri da Muccia, comune di meno di mille anime in provincia di Macerata. I sismografi hanno registrato un 4,6 di magnitudo. Erano le 5 11 di questa mattina. L’onda lunga del terremoto è arrivata anche a Fano e nel suo entroterra.

Nessun danno a persone e strutture, ma le scosse sono state avvertite da diverse persone sparse un po’ in tutta la provincia di Pesaro e Urbino. Sono diverse le segnalazioni arrivate dai nostri lettori – soprattutto da chi abita ai piani più alti di palazzi e condomini -, residenti sia sulla costa sia nelle zone più lontane dal mare. Il terremoto – che si è fatto sentire pure in Umbria e nel Lazio - è infatti stato avvertito in diversi quartieri di Fano, tra cui Sant’Orso, San Lazzaro, Vallato e la zona dei Passeggi. Altre segnalazioni sono arrivate da Ponte Sasso e Centinarola, mentre nell’entroterra le scosse sono state avvertite anche a Calcinelli, Sant’Ippolito, Cagli e Pergola.


di Simone Celli
redazione@viverefano.com




Questo è un articolo pubblicato il 10-04-2018 alle 18:13 sul giornale del 11 aprile 2018 - 1591 letture

In questo articolo si parla di attualità, terremoto, fano, redazione, cagli, sant'ippolito, pergola, marche, calcinelli, vallato, ponte sasso, passeggi, sant'orso, san lazzaro, articolo, Simone Celli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aTtu