Conter (FdI) su accattonaggio e parcheggiatori abusivi: "Fenomeni da arginare"

2' di lettura Fano 16/03/2018 - Siamo di fronte all’ennesimo episodio di degrado frutto dell’abusivismo sfacciato che continua ad insistere indisturbato in molte parti della nostra città.

Mi riferisco a quanto accaduto recentemente al parcheggio dell’ex foro Boario, uno dei principali teatri fanesi della micro-criminalità organizzata, perché di questo si tratta. Oggi parliamo della rissa tra i parcheggiatori abusivi e dell’auto vandalizzata al Foro Boario, solo poco tempo fa un episodio simile è accaduto al quartiere San Lazzaro, per non dimenticare poi la rissa tra extracomunitari ubriachi alla Stazione Ferroviaria. Episodi sempre più preoccupanti e diffusi ormai in tutti i principali quartieri della nostra città, dal Centro Storico alla periferia.

Credo che la situazione sia decisamente sfuggita di mano all’Amministrazione Comunale, che nulla ha fatto in questi anni per arginare il fenomeno, al punto tale che ormai è divenuto incontrollabile. È sotto gli occhi di tutti infatti l’aumento esponenziale della presenza di extracomunitari nei parcheggi, all’ingresso di supermercati, negozi, chiese, in qualsiasi luogo dove è maggiore il passaggio di persone alle quali chiedere l’elemosina o “il pizzo”.

L’Assessore alla Legalità e Responsabilità è sempre rimasto in un accondiscendente silenzio di fronte a questo illegale degrado, mentre l’unica proposta avanzata dal sindaco Seri è stata quella di riunire in cooperativa i parcheggiatori abusivi… tentando di fatto di legalizzare l’illegalità.

Proprio qualche giorno fa è stato definito il bando della Prefettura per la gestione dell’accoglienza dei migranti ed è previsto che a Fano arrivino altri 250 richiedenti asilo. Dunque, un annunciato e potenziale aumento di questi poveri disperati, che si contendono gli spazi in una triste guerra tra poveri che il più delle volte sfocia in attività gestita da veri e propri gruppi criminali organizzati.

Il finto buonismo e l’inerzia dell’Amministrazione sono ormai sotto gli occhi di tutti, e la politica fallimentare della sinistra ci sta portando in una situazione sempre più critica ed imbarazzante per ogni serio cittadino. Chiediamo che vengano messe in atto con urgenza misure concrete per arginare i fenomeni di abusivismo e micro-criminalità sempre più diffusi, a tutela di tutti noi onesti cittadini.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-03-2018 alle 12:37 sul giornale del 17 marzo 2018 - 967 letture

In questo articolo si parla di politica, letizia conter

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aSIO





logoEV