Divampano le fiamme allo stabilimento "Ceramiche Fanesi", ingenti i danni alla struttura

Vigili del Fuoco, pompieri 09/03/2018 - Sarebbe stato un corto circuito, la causa dell'incendio allo stabilimento "Ceramiche Fanesi", divampato la scorsa notte.

Intorno alle 22 di mercoledì sera, alcuni passanti sono stati attirati da strani bagliori provenienti dall'interno dello stabile e hanno così avvertito i vigili del fuoco. E' stato grazie alla tempestività della segnalazione e dei soccorsi che le fiamme non si sono estese oltre lo stabilimento, anche se i danni rilevati alla struttura sono piuttosto elevati.

Sul posto i vigli del fuoco sono arrivati con due squadre, che sono riusciti subito la domare le fiamme, presenti anche i carabinieri per indagare sulle cause dell'incedio che sembrerebbe essere stato provocato per un cortocircuito al quadro elettrico.


di Rachele Giordano
redazione@viveremarche.it

 




Questo è un articolo pubblicato il 09-03-2018 alle 09:26 sul giornale del 10 marzo 2018 - 457 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vigili del fuoco, redazione, articolo, rachele giordano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aSsx





logoEV