La città in lutto per la scomparsa di Silvia Carloncini: madre, giornalista ed esperta paracadutista

20/02/2018 - Mercoledì 14 febbraio è venuta a mancare a soli 45 anni Silvia Carloncini, affermata giornalista, sportiva, madre di due bambini e moglie del 10 volte campione di paracadutismo Massimo Fiorini. E' così che la sua città natale, Fano, la ricorda.

Silvia Carloncini si occupava dell'ufficio stampa del Alimarche Skydive dell’aeroporto di Fano, anche se la città in cui aveva scelto di vivere era Bologna, luogo in cui aveva svolto i suoi studi in Lettere moderne e un master in Comunicazione pubblica istituzionale.

La donna aveva subito un intervento al pancreas il primo di febbraio ed era stata dimessa dopo 10 giorni, ma a San Valentino Silvia ha accusato un malore che non le ha lasciato scampo. L'intervento per ora è l'unico indizio riconducibile al decesso, per questo la magistratura di Bologna ha disposto l'autopsia.

La salma giungerà a Fano mercoledì 21 febbraio alle 14, e alle 15 si celebreanno le esequie nella chiesa di piazza San Paolo.


di Rachele Giordano
redazione@viveremarche.it

 




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-02-2018 alle 10:08 sul giornale del 21 febbraio 2018 - 1470 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, rachele giordano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aRQi