Mondolfo: un 50enne tenta di togliersi la vita, cruciale l'intervento dei carabinieri

Croce Rossa Italiana 08/02/2018 - Un uomo di 50 anni residente a Mondolfo, che aveva problemi economici da tempo, ha tentanto di togliersi la vita nel tardo pomeriggio di mercoledì 7 gennaio.

Un conoscente ha riconosciuto l'automobile dell'uomo abbandonata fuori città e insospettito ha segnalato la vicenda ai carabinieri che rapidamente ha intrapreso dei controlli. La temprestività delle forze dell'ordine e la segnalazione del passante si sono rilevate cruciali per la vita dell'uomo, che è stato trovato all'interno della sua abitazione, intendo a compiere un gesto estremo.

Il cinquantenne infatti avava deciso di togliersi la vita, i militari dell'Arma lo hanno sorpreso in procinto di ferirsi le vene e prontamente sono riusciti a bloccarlo e metterlo in sicurezza. La Croce Rossa di Marotta, giunta sul posto, ha trasportato l'uomo all'ospedale di Fano in cui è ricoverato in condizioni stabili.


di Rachele Giordano
redazione@viveremarche.it

 




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-02-2018 alle 09:47 sul giornale del 09 febbraio 2018 - 1121 letture

In questo articolo si parla di cronaca, croce rossa italiana, redazione, rachele giordano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aRun