In uscita il nuovo romanzo della scrittrice fanese Cinzia Piccoli "Ritratto di uno stalker"

06/02/2018 - “Mentre Maurizio si arrendeva alla guerra contro i propri demoni, Lucia continuava a vivere la sua vita nell’illusione di averla ancora, una vita”.

Maurizio e Lucia, i protagonisti del romanzo, hanno due infanzie diverse, ma entrambi si portano dietro un dolore irrisolto. Diventare un uomo senza mai essere stato un bambino. Questa è la percezione di Maurizio, figlio di una madre depressa e delusa dagli uomini. Lucia, rifiutata dal padre mai conosciuto, ma molto amata dalla madre e dal nonno, vede alla morte di quest’ultimo aumentare il senso di abbandono e la certezza che tutti gli uomini, anche quelli che non sono malvagi, possono sparire da un momento all’altro.

Poi l’incontro tra i due. Maurizio sembra ricominciare a vivere. Ma presto la gelosia di lui prende man mano contorni maniacali, e il rapporto tra i due si colora di tinte sempre più fosche. Nel racconto emerge la ricerca profonda dei motivi che conducono un uomo alla violenza nei confronti della donna, vittima e complice al tempo stesso. In un crescendo di tensione fino alla conclusione insolita della storia, che si rivela fortunatamente un dramma e non una tragedia.

L’AUTRICE

Cinzia Piccoli, docente di scuola primaria, risiede a Fano (PU). Appassionata di letteratura classica e contemporanea, ha pubblicato due romanzi: "Come Bovary" (2012) e "La vecchia" (2013), quest'ultimo opera vincitrice del Concorso Letterario Internazionale "La donna si racconta" sez. di Pesaro.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-02-2018 alle 17:18 sul giornale del 07 febbraio 2018 - 443 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aRqw