IN EVIDENZA





5 febbraio 2018

...

Proseguono costanti i servizi di controllo, da parte del personale del Commissariato di Polizia di Senigallia coordinati dal vice questore aggiunto Agostino Licari, diretti al contrasto del fenomeno dello spaccio e dell’uso di sostanze stupefacenti specie tra i giovani.





3 febbraio 2018



...

Molti di loro non ci sono più, ma la memoria resta. Sono i carristi che hanno fatto la storia del Carnevale di Fano, veri e propri artisti della cartapesta la cui passione e le cui opere meritano di essere celebrate. Lo scopo della mostra “I Maestri del Carnevale” - dall’1 all’13 febbraio nello spazio espositivo di Palazzo Bracci Pagani di Corso Matteotti - è proprio quello di mantenere vivo il ricordo degli autori dei carri, ma anche di comprendere quelle che sono state, in un certo senso, le “correnti” artistiche che hanno contrassegnato la più grande tra le feste fanesi.




...

Una scuola di Fano è stata premiata nel concorso “La vita è un capolavoro, la guerra un folle salto nel buio”, dedicato agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado dell’intero territorio nazionale e organizzato dall’Associazione Nazionale Vittime Civili di Guerra ONLUS in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.




...

Dopo il successo riscosso con il Concerto di Capodanno l’Orchestra Sinfonica G. Rossini torna mercoledì 7 febbraio al Teatro della Fortuna di Fano per un appuntamento interamente dedicato al repertorio rossiniano con la stella della lirica, Nicola Alaimo, reduce dalla magnifica perfomance al Teatro Comunale di Bologna in occasione dell’apertura della stagione lirica con La Bohème diretta dal M° Michele Mariotti.




2 febbraio 2018

...

Aumento della capienza, anzi no. Nulla da fare: di alzare il tetto massimo dei partecipanti alle prossime due silate di Carnevale proprio non se ne parla. L’incontro tenutosi in mattinata non ha dato i frutti sperati. Da un lato la delegazione fanese composta dal sindaco Massimo Seri, la presidente dell’Ente Carnevalesca Maria Flora Giammarioli e alcuni consiglieri, dall’altro il Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica della Prefettura. Che, inflessibile e impassibile, non ha concesso alcunché.


...

Più investimenti, maggiori servizi. E senza ritoccare le tasse. C’è aria di soddisfazione a Colli al Metauro, dov’è stato presentato il bilancio di previsione per l’anno in corso. Pieno di buone notizie per i cittadini, sia perché sono tante le migliorie previste sia perché, per realizzarle, non verrà chiesto loro un centesimo di più. Dalle risorse umane ai servizi sociali: un bilancio ad ampio raggio per investimenti “fuori dal Comune”. Soprattutto per i lavori pubblici, a cui viene riservato un budget degno di un capoluogo di provincia.



...

Non esiste il fuorigioco, niente limite di cambi, e gli arbitri sono due. Facciamo tre. Se si pensa al solito calcio le differenze non sono poche, ma tutti giocano sotto la stessa bandiera: quella dello sport. Il calcio amputati è di nuovo protagonista a Fano, grazie a un evento di portata internazionale che s’inserisce all’interno del cartellone carnevalesco. Un triangolare che – venerdì 2 e sabato 3 febbraio - vedrà protagoniste le nazionali di Italia, Francia e Turchia. Ognuna alle prese con i suoi test, a caccia di conferme e di punti deboli da correggere. Ma l’intento comune è uno soltanto: creare una vetrina sempre più luminosa per questa disciplina di grande dignità.





1 febbraio 2018


...

A fine primavera 2017, quindi quasi un anno fa, è stato chiuso il ponte "Scaricalasino" nel Comune di Colli al Metauro. L'unica cosa che è trapelata è che il ponte è stato chiuso per accertamenti su di un pilone. Ed è giusta la sicurezza ma poi? Il Comune dice che è di competenza della Provincia e la Provincia prende tempo senza pronunciare un progetto a riguardo.


...

Grandi aspettative, piccoli spazi. O meglio, con un percorso così la scure della Prefettura non si toglierà, e il limite di accessi al Carnevale di Fano - bloccato a 13mila - potrebbe creare più disagi che benefici durante la seconda sfilata. Vale a dire – statistiche alla mano – potenzialmente la più affollata delle tre. Per questo si sta cercando di correre ai ripari prima che sia troppo tardi. La proposta? Qualche ritocco ai varchi, ma soprattutto un percorso più lungo per “scucire” a chi di dovere qualche migliaio di accessi in più.




...

Fabbri, artigiani, pittori, vignettisti, ingegneri, innamorati del Carnevale. Citarli uno per uno sarebbe impossibile anche se davvero se lo meriterebbero, perché sono loro il cuore e il motore della manifestazione più importante della regione.


...

Sabato 3 febbraio, alle ore 17.00, presso la Sala Consiliare “Filippo Montesi” nel palazzo del Comune a San Costanzo si presenta il libro “Parte del mondo”(BookSprint Edizioni, 2017) di Patrizia Bellucci. Interverranno l'autrice, il sindaco Margherita Pedinelli e il giornalista Alberto Pancrazi. L’incontro è aperto a tutti.


...

Venerdi’ 02 FEBBRAIO dalle 19.00 alle 22.15 il Liceo Nolfi-Apolloni sarà aperto alla cittadinanza in occasione della NOTTE DEL LICEO NOLFI-APOLLONI, iniziativa rientrante nel piano annuale delle attività di orientamento.


...

Appuntamento con la risata al Teatro della Concordia di San Costanzo per Teatri d’Autore, Stagione di Prosa nei Teatri Storici della provincia di Pesaro e Urbino, organizzata da AMAT, con il sostegno della Regione Marche e dei Comuni della Rete. Sabato 3 febbraio ritorna Scenaridens - la storica stagione di teatro comico di San Costanzo – con Fuga da via Pigafetta di Paolo Hendel, Gioele Dix e Marco Vicari interpretato dal bravissimo Paolo Hendel, diretto da Gioele Dix.






31 gennaio 2018

...

Oltre 350 eventi in poco più di due anni, tutti gratuiti ma non a costo zero. Le associazioni sono uno dei motori della città, e non senza sacrifici. Eppure, anche il volontariato si ritrova, a volte, tra i fuochi incrociati della politica. Partiti e movimenti si pungolano a vicenda tra un botta e risposta e l’altro, ma nel mezzo ci sono loro: i ragazzi e le ragazze che per Fano spendono denaro e, soprattutto, la cosa più preziosa che hanno. Il tempo.