Mondolfo: il Natale più Bello nel Borgo più Bello

06/12/2017 - Sarà un lungo Natale quello in programma a Mondolfo, dall’8 dicembre all’Epifania con una ininterrotta serie di appuntamenti, eventi, concerti e ricchissimi mercatini variopinti.

Prende infatti il via l’edizione 2017 di “Natale più Bello nel Borgo più bello: Mondolfo” promossa da Pro Loco e Comune con la collaborazione delle associazioni, enti ed istituzioni locali. Con l’Immacolata la città si illumina dei colori delle feste, con le migliaia di variopinte luci ed il cielo stellato nella piazza del Comune. “Due domeniche particolarmente intense saranno quelle dell’10 e del 17 dicembre – esordisce Foster Barbarini della Pro Loco – quando un ricchissimo programma di iniziative animerà Mondolfo, sin dalla prima mattina”.

In programma non solo i mercatini, con un crescendo di espositori in location di vera eccezione quali il Chiostro al Complesso Monumentale di S.Agostino, o le mostre come “Tra Visioni di Terra e Mare” di Riccardo Bedini ai Musei civici. “In entrambe le domeniche – interviene Giampiero Spallacci di AVIS Servizi – abbiamo la preziosa collaborazione delle scuole; domenica 10 nel pomeriggio i bambini delle scuole dell’infanzia e primarie addobberanno gli alberi di natale lungo la Strata Magna che conduce alla piazza del castello martiniano, per poi intrattenere i famigliari con i canti delle tradizioni natalizie di tutto il mondo, proprio nella piazza martiniana di uno dei borghi più belli d’Italia; la domenica successiva l’Orchestra dell’Istituto Comprensivo Fermi terrà il proprio concerto pomeridiano presso la Chiesa Monumentale di S.Agostino”.

Non manca la solidarietà, con il pranzo dedicato a Telethon il 17 dicembre, così come l’appuntamento con la cultura grazie ai musei aperti (ad ingresso gratuito sabato, domenica e festivi). “Teatrino per i bambini, clown, intrattenimento, slitta e casetta di babbo natale – commenta Daniele Cirioni, vicepresidente Pro Loco – sono tutte ulteriori presenze nei pomeriggi delle due domeniche, ma assolutamente imperdibili le gare dei biroccini di natale, che hanno spopolato nella passata edizione con gli spericolati piloti babbo natale”.

Le campane, poi, le grandi protagoniste della storia di Mondolfo spopoleranno domenica 17 dicembre, quando si terranno ripetuti concerti di campane per l’intero pomeriggio presso le mura martiniane, grazie all’antica tradizione che vuole la città a balcone sul mare famosa per le proprie campane, vanto nell’intera bassa valle del Cesano. “Che cosa di più natalizio delle campane – riprende Spallacci – se pensiamo a note melodie come “jingle bells” a tutti particolarmente care?”.

Il cuore delle festività, poi, avranno “Presepepaese”, con la grande sacra rappresentazione del presepio vivente per le vie del castello, in programma il 26 dicembre ed ancora lunedì 1 e sabato 6 gennaio con l’arrivo dei Re Magi. Per informazioni, visita Fb anche su: mondolfoarcheo www.castellodimondolfo.it - http://trecolli.pu.it/ - www.comune.mondolfo.pu.it .







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-12-2017 alle 11:29 sul giornale del 07 dicembre 2017 - 619 letture

In questo articolo si parla di attualità, mondolfo, archeoclub mondolfo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aPDv