Ambiente, il 5 dicembre si parla delle competenze della nuova Provincia

Ambiente, il 5 dicembre si parla delle competenze della nuova Provincia: incontro pubblico con presentazione di un report 01/12/2017 - Dalle 9, nella Sala “Pierangeli” in viale Gramsci 4 a Pesaro, focus sulle autorizzazioni nei settori dell’acqua, aria, rifiuti, fonti rinnovabili, bonifica dei siti inquinati e sulle nuove norme e semplificazioni.

Non tutti sanno che la Provincia di Pesaro e Urbino, oltre alle competenze su strade, scuole superiori, pari opportunità in ambito lavorativo, pianificazione territoriale, trasporto privato, statistica e assistenza tecnico amministrativa agli enti locali, con la legge di riforma cosidetta “Delrio” ha mantenuto importanti competenze anche in campo ambientale, rafforzando il suo ruolo di coordinamento nei confronti dei Comuni e valorizzandone la loro attività. Una consistente attività riguarda le autorizzazioni rilasciate alle imprese per emissioni in atmosfera, scarico acque reflue urbane ed industriali, gestione rifiuti, produzione di energia da fonti rinnovabili, bonifica siti inquinati ed Autorizzazione Unica ambientale (che comprende in un unico documento le autorizzazioni relative ad acqua, aria, rifiuti e rumore).

Per informare sulle novità normative e sulle varie semplificazioni previste in questo ambito, è stato promosso per martedì 5 dicembre, dalle ore 9, nella sala “W.Pierangeli” a Pesaro (viale Gramsci 4), l’incontro pubblico “Le competenze ambientali della nuova Provincia”, rivolto in particolare a Comuni, Sportelli Unici per le attività produttive, associazioni di categoria e consulenti ambientali.

“A differenze di altre realtà italiane dove le competenze ambientali sono state acquisite dalle Regioni o trasferite ad altri soggetti pubblici - spiega il dirigente del Servizio Amministrativo e Ambiente Andrea Pacchiarotti, che modererà l’incontro - nelle Marche una legge regionale ha consentito alle Province di continuare a svolgere questo importante ruolo in campo ambientale, con funzioni non soltanto autorizzatorie, ma anche di controllo e sanzionatorie delle situazioni di irregolarità attraverso la polizia provinciale, anche avvalendosi della collaborazione tecnica dell’Arpam nelle attività di controllo e ispezione”.

L’incontro del 5 dicembre si aprirà con i saluti del presidente della Provincia Daniele Tagliolini, per poi lasciare la parola al dirigente del Servizio Amministrativo e Ambiente Andrea Pacchiarotti che illustrerà le competenze dell’ente su questo settore e presenterà il “Rapporto sulle autorizzazioni ambientali rilasciate dalla Provincia”. Esperti del Servizio Ambiente della Provincia si susseguiranno nei vari interventi: Giulio Boccioletti illustrerà il ruolo di Provincia e Comuni in materia di Autorizzazione Unica Ambientale ed il rapporto con le procedure semplificate per il recupero dei rifiuti, Massimo Baronciani si soffermerà sulle procedure autorizzatorie relative ai rifiuti e sui casi di esclusione (sottoprodotti, terre e rocce da scavo, biomasse), Elena Bracci parlerà degli scarichi delle acque reflue e della disciplina autorizzatoria alla luce delle recenti semplificazioni normative, Tommaso Lani tratterà le emissioni in atmosfera tra Autorizzazione Unica Ambientale e semplificazione amministrativa, Valeria Ambrosini si soffermerà sugli impianti alimentati a fonti rinnovabili, con relative autorizzazioni e controlli, Raffaella Savelli sulla bonifica dei siti inquinati, evidenziando il ruolo di Provincia e Comuni. Da parte sua, Mirco Artegiani dell’Arpam parlerà del ruolo tecnico dell’Agenzia regionale per la protezione ambientale delle Marche e dei controlli e ispezioni.

Nell’incontro verrà lasciato ampio spazio alle domande e richieste di chiarimenti.

Info: 0721/3592752 – 335.1500659, mail: g.boccioletti@provincia.ps.it







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-12-2017 alle 12:04 sul giornale del 02 dicembre 2017 - 408 letture

In questo articolo si parla di ambiente, attualità, fano, urbino, pesaro, pesaro e urbino, report, notizie pesaro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aPvr