Festa degli Alberi 2017 piantato un albero per ogni nuovo nato del 2017

27/11/2017 - Anche quest’anno, il 27 novembre, il Comune di Fano ha piantato, insieme ai bambini della scuola primaria di Sant’Orso, un albero per ogni nuovo nato nell’anno 2017.

Con una novità: le piantine, fornite dalla Regione Marche grazie alla vincita di un bando Europeo, sono nate da seme derivato da alberi monumentali marchigiani. Ciò significa che questi alberi quando diverranno grandi – in base alla legge 6/05 - assumono un particolare interesse storico culturale e un particolare pregio naturalistico-paesaggistico indipendentemente dalla loro specie in quanto recano un preciso riferimento ad eventi o memorie rilevanti dal punto di vista storico, culturale, o delle tradizioni locali e sono grazie alla legge regionale censiti e tutelati.

La cerimonia, si è svolta a Tre Ponti, erano presenti il Sindaco Massimo Seri e l’assessore Cristian Fanesi e il Maresciallo del Corpo Forestale dello Stato Diego Saragosa e l’appuntato Enrico Carletti. Grazie a questa festa dal 2005 ad oggi i boschi realizzati sono: Col di Cave, bosco Arzilla Belgatto, bosco Casale Brignano, bosco Treponti, bosco ex Mattatoio per una estensione totale di circa 9 ettari.

La festa degli alberi è realizzata dall’Assessorato al Verde Pubblico in collaborazione con Fano città delle bambine e dei bambini, Verdarido e Assam.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-11-2017 alle 12:09 sul giornale del 28 novembre 2017 - 528 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, comune di fano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aPlj