Edoardo Diamantini smentisce presunte sue affermazioni in due passati articoli

Fano 22/11/2017 - In due articoli antecedenti pubblicati in due redazioni dissimili vi sono delle affermazioni/citazioni dell’attuale Vicepresidente della Consulta dei Giovani di Senigallia Edoardo Diamantini non propriamente provenienti da lui stesso, per tal motivo il 21enne tende a esplicare il fatto per il quale, alcune affermazioni oltre che non essere illustrate appunto propriamente da lui stesso non son nemmeno riguardanti la tale che è la sua persona.

‘’È una puntualizzazione che francamente tenevo a circoscrivere, alcuni degli articoli o talvolta comunicati riguardanti nel semplice dir ‘’il mio fare’’ attinenti a quelle che son le attività da me svolte, son semplicemente inviati da giornalisti/e con i/le quali non essendo facenti parte della redazione di Vivere vengono appunto contrassegnati come tali ovvero senza nessuna ‘’specificazione’’ nel nome presente a riguardo, sulla base di appunto tal questione, vi son due comunicati passati per i quali vi son affermazioni o esplicazioni non propriamente di mia appartenenza, scaturite probabilmente da un errore dell’impostazione della forma della frase stessa da parte della persona che compilò suddetto articolo.’’

Così Edoardo tende a esplicare quali appunti siano codesti articoli:

‘’Il primo il quale cito in questione è il tale riguardante un mio passato dibattito tenutosi presso il Liceo che frequentai, ovvero il Liceo Nolfi appresso la città di Fano, in cotesto articolo vi sono degli elogi da mia parte a mio avviso menzionati in maniera, esplicato semplicemente, eccessiva rivolti all’assessore Campanile, il quale non prese poi nemmeno parte a tal conferenza e la cosa vi era già appunto già stabilita, ovvero la mia sola partecipazione, l’assessore Campanile fu da me citato in quell’occasione soltanto per il fatto che l’anno precedente partecipammo a un differente dibattito nella medesima locazione, in tutt’altro contesto di conseguenza, onde per il quale vi furono errori di comprensione ammessi poi dalla giornalista la quale scrisse il sopraccennato testo, la quale mi si scusò personalmente, ma ve ne mancherebbe altro, son errori che possono banalmente succedere e non ve ne è caso ovviamente di farne nessuna problematica a riguardo, mi auguro di prender parte ad altre conferenze, in quella realtà scolastica, non mi stupisce il semplice fatto per il quale per quanto vi concerne l’indirizzo Classico e Sociopsicopedagogico vi son non pochi ragazzi senigalliesi che nonostante la loro appunto residenza senigalliese, optano per la scelta di tal Liceo fanese, nonostante la differente a loro locazione.

Il secondo che vi si prende in tema è il suddetto riferente alla personale promozione che feci riguardante il gruppo ‘’Furti e segnalazioni Senigallia’’ presente attualmente nella piattaforma sociale in maggior misura seguita in tutto il mondo, ovvero Facebook, purtroppo il semplice esprimersi che mi fu additato in tal comunicato non è propriamente il mio modo di espormi, in quanto sottolineo il fatto mediante taluni avvenimenti da me citati, anche se appunto tal forma avrà suscitato qualche sorriso magari data la circostanza per la quale dall’esterno potrebbe essere concepita come qualunquista.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-11-2017 alle 17:43 sul giornale del 22 novembre 2017 - 1359 letture

In questo articolo si parla di politica, redazione

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aPbz