Mondolfo: 36enne trovato morto in casa, si sospetta l'overdose

09/11/2017 - Potrebbe essere stata un'overdose ad uccidere il 36enne Davide Mattioli, originario di Cagli, ma che viveva a Mondolfo.

L'uomo è stato trovato privo di vita martedì sera nella propria abitazione. Per tutto il giorno colleghi di lavoro e parenti non avevano avuto contatti con il 36enne, che potrebbe essere morto alcune ore prima del ritrovamento.

Accanto al corpo è stata trovata una siringa. Si ipotizza dunque che a provocare l'arresto cardiaco possa essere stata una dose fatale di eroina. Sul luogo della tragedia il 118 e i carabinieri. In tanti hanno espresso il proprio dolore per la tragedia sul profilo Facebook del giovane.


di Sara Santini
redazione@viveremarche.it




Questo è un articolo pubblicato il 09-11-2017 alle 10:21 sul giornale del 10 novembre 2017 - 5902 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aOKO