Decoro urbano: ennesimo fallimento della Giunta di sinistra

Fano 28/10/2017 - Ci risiamo: questa maggioranza, intrisa di ideologie del passato e piena solo di parole e promesse, sul decoro urbano ha dimostrato ancora una volta di fallire miseramente.

I sottoscritti consiglieri comunali Stefano Mirisola (Forza Italia), Luca Serfilippi (La Tua Fano), Marianna Magrini e Gianluca Ilari (Progetto Fano) e Davide Delvecchio (UDC), come membri dei gruppi consiliari di opposizione, avevamo già effettuato un sopralluogo in zone in forte degrado urbano, alcune delle quali segnalate dai cittadini, per evidenziare una situazione indecorosa nonostante la cura del verde fosse uno dei maggiori proclami di questa amministrazione. Amministrazione che però non è riuscita nel suo compito, in apparenza semplice, di fornire un decoro urbano decente.

La città e i quartieri sono in un evidente stato di abbandono, le aiuole e i giardini spesso all’abbandono. Ovviamente tranne le aiuole della stazione ferroviaria, messe a nuovo per l’arrivo del segretario del PD Matteo Renzi. Mentre si annunciano convegni e parate, fondi illimitati e progetti faraonici, ai quali in pochi ancora credono, l’erba e le siepi crescono e l’incuria dilaga ovunque nonostante l’assurda proroga senza gara d’appalto della gestione del verde pubblico per l’anno 2017 per € 443.000,00 con determina 2357 del 19.12.16 alla Coop. sociale Nuovi Orizzonti, ex TKV di Pesaro. Il verde è male mantenuto, ragione per cui chiediamo ufficialmente di sospendere i pagamenti e rivedere completamente la gestione del verde pubblico perché continuare ad essere un disservizio che mette in cattiva luce la nostra città agli occhi dei cittadini e dei turisti. In questa situazione di incuria cronica, viene proposto un regolamento, utile e necessario che però riguarda solo nuovi progetti e che nulla dice rispetto all'attuale situazione.

Tutto ciò significa che si vuol nascondere un problema, ben evidente, dietro a un regolamento che servirà a pochi. È necessario che questa amministrazione ascolti realmente le necessità dei cittadini e degli uffici che chiedono programmazione ed investimenti anche in questo settore, mettendo mano alle vere necessità di questo Comune. Per questo chiediamo che con urgenza venga predisposto un regolamento in grado di garantire un decoro urbano degno di una città a vocazione turistica.


da Davide Del Vecchio (Udc)
Alberto Santorelli (Progetto Fano)
Marianna Magrini (Progetto Fano)







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-10-2017 alle 08:39 sul giornale del 30 ottobre 2017 - 816 letture

In questo articolo si parla di fano, udc, politica, Alberto Santorelli, Davide Del Vecchio, Progetto Fano, marianna magrini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aOqM