Sinistra Italiana: "Non è lavoro, è sfruttamento. Liberiamocene insieme!"

Sinistra Italiana 10/10/2017 - C’è molta confusione nell’utilizzo di alcuni termini nel mondo del lavoro oggi. Chiarire alcuni concetti che a volte possono sembrare banali è fondamentale per ricominciare a capirsi, per ridare senso alle cose, per parlarsi chiaro.

L’articolo 36 della Costituzione afferma che “il lavoratore ha diritto ad una retribuzione proporzionata alla quantità e qualità del suo lavoro e in ogni caso sufficiente ad assicurare a sé e alla famiglia un’esistenza libera e dignitosa.” Lavorare gratis o sottopagati, per la promessa di un lavoro vero domani, per 3 euro l’ora, come stagista o tirocinante, in alternanza scuola lavoro, a somministrazione o come volontari non è lavoro, è sfruttamento.

Anche nella nostra provincia, la situazione nel mondo del lavoro è drammatica, per questo abbiamo deciso di prendere in prestito il titolo del libro di Marta Fana, appena uscito, per iniziare un’inchiesta sul mondo del lavoro precario e sfruttato nella provincia di Pesaro ai tempi del Jobs Act.

Per questo chiediamo a chi vive sulla propria pelle l’ingiustizia della disoccupazione, della precarietà e dello sfruttamento, di mettere assieme esperienze e storie, per proposte concrete che ridiano dignità al lavoro e riducano la disuguaglianza sociale. Sinistra Italiana Pesaro e Urbino è a disposizione per denunciare queste situazioni, per dare voce alle lavoratrici e ai lavoratori che quotidianamente vivono sulla propria pelle queste storie di ordinaria ingiustizia.

Potete contattarci inviando una mail a sinistraitalianapu@gmail.com Perché da soli è difficile venirne fuori. Insieme invece possiamo cambiare qualcosa!

(le segnalazioni e i contributi rimarranno anonimi e non verranno pubblicati in nessun modo se non con esplicito consenso degli interessati)





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-10-2017 alle 19:42 sul giornale del 11 ottobre 2017 - 298 letture

In questo articolo si parla di attualità, politica, sinistra italiana, sinistra italiana pesaro urbino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aNQF