Borgo Pace: premiate le classi vincitrici del concorso letteriario regionale "Un territorio da fiaba"

Borgo Pace: premiate le classi vincitrici del concorso letteriario regionale "Un territorio da fiaba" 05/10/2017 - Il Vice Presidente dell'Assemblea Legislativa delle Marche, Renato Claudio Minardi a Borgo Pace alla cerimonia di premiazione dei vincitori della V edizione.

Le opere sono raccolte in un libro edito per la collana editoriale dei “Quaderni del Consiglio regionale”.

Sono state premiate nello Spazio Metauro nel Comune di Borgo Pace dal Sindaco Romina Pierantoni, dal Vice Presidente del Consiglio regionale delle Marche, Renato Claudio Minardi, e dalla Direttrice del concorso, Renata Gostoli, le classi vincitrici del concorso letterario regionale “Un territorio da Fiaba”, iniziativa sostenuta anche per la V edizione dall'Assemblea legislativa regionale delle Marche attraverso la pubblicazione nella collana “I Quaderni del Consiglio regionale” che raccoglie i racconti dei ragazzi della scuola secondaria di primo grado delle Marche.

“Per il quinto anno consecutivo – dichiara il Vice Presidente Minardi – sosteniamo il concorso ideato dal Comune di Borgo Pace che ha come principale obiettivo quello di fare conoscere ai ragazzi il patrimonio storico, culturale e naturalistico dell'alta Valle del Metauro. Borgo Pace sorge in un territorio di elevato pregio naturalistico e dotato di una bellezza fiabesca. 'C'era una volta un carbonaio' è il tema scelto per questa nuova prova di scrittura volta a fare conoscere, attraverso lo sguardo autentico dei ragazzi, la storia antica di un mestiere fatto di fatica e grandi sacrifici, ben radicato in questi luoghi ma che rischia di scomparire”.

“Una bella opportunità per promuovere il nostro territorio e per mettere ‘in vetrina’ il lavoro fantastico dei nostri ragazzi” – è con queste parole che il sindaco Pierantoni ha aperto il sipario della cerimonia di premiazione. “Un ringraziamento speciale ai nostri giovani delle scuole secondarie di primo grado, alle insegnanti e a tutto il mondo della scuola, vero motore del nostro presente ma soprattutto del nostro futuro” – le fa eco la direttrice del concorso Renata Gostoli.

Prima classificata è la classe III A dell'Istituto Comprensivo “Anna Frank” di Montecalvo in Foglia. Si è posizionata seconda la classe I F dell'Istituto Comprensivo “E. Fermi” di Mondolfo del plesso di Monteporzio e terza la classe I G dell'Istituto Comprensivo “Pian del Bruscolo” di Tavullia.

Nella stessa giornata sono stati consegnati ulteriori premi che consolidano la partecipazione di tutti, tra cui il Premio per Il Migliore Testo Poetico assegnato ai ragazzi del Centro Socio Educativo “Francesca” di Urbino (PU) e ai vincitori della I edizione dell’inedita Sezione “Fuoriclasse” – estesa su tutto il territorio nazionale e rivolta agli adulti dai 16 anni in su – ideata e curata da LIBRARIA Il Palcoscenico del Libro/La Casa della Scrittura: in ex equo, Francesca Giommi con "Il dono di Gelido Inverno" e Mirko Sabatino con "Il bambino in ritardo".

Per l’occasione è già stato lanciato il tema della prossima edizione: “C’era una volta un bosco dalla musica incantata”, perfettamente in linea anche con le celebrazioni previste nel 2018 per il 150mo anniversario dalla morte del noto compositore marchigiano Gioacchino Rossini. Una documentazione del premio è presente anche sulla pagina Facebook "Concorso letterario “Un territorio da fiaba"".





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-10-2017 alle 06:07 sul giornale del 06 ottobre 2017 - 259 letture

In questo articolo si parla di cultura, regione marche, borgo pace, concorso letteriario regionale, Un territorio da fiaba

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aNEO