Re-Public: nel weekend la V edizione della rassegna al Bastione Sangallo

Bastione Sangallo 11/08/2017 - La rassegna annuale organizzata da Re-Public compie cinque anni e, per il 2017, trova spazio all'interno del maestoso Bastione Sangallo di Fano. Per tre giorni - venerdì 11, sabato 12 e domenica 13 agosto - l'antico baluardo fanese ospiterà mostre, videoinstallazioni, djset e musica live, in completa linea Re-Public. La V edizione della rassegna è realizzata in collaborazione con l'Associazione Culturale Bastione Sangallo e con il patrocinio del Comune di Fano - Assessorato alla Cultura e Turismo.

Dal 2013 Re-Public si occupa di indagine urbana, analisi, riutilizzo e riqualificazione del territorio, organizzando eventi, rassegne, mostre, concorsi ed azioni di vario tipo finalizzate a portare interesse sui luoghi da ripensare nella città di Fano, con grande attenzione anche alle realtà limitrofe, dalla vicina Pesaro all'intera Regione Marche. "Siamo molto felici di riuscire a portare la quinta edizione della rassegna Re-Public al Bastione Sangallo, luogo a noi incredibilmente caro" spiega Simone Giacomoni, Presidente di Re-Public. "La nostra idea di riutilizzo urbano consapevole, per portare attenzione sugli spazi della città da ripensare, si è concretizzata in un'azione della durata di oltre due anni all'interno del Bastione, andare quindi a svolgere la nostra rassegna annuale in questo luogo è una sorta di coronamento di un bel percorso ricco di azioni, cultura e consapevolezza urbana. Il Bastione Sangallo accoglie ad hoc le espressioni di cultura da noi proposte, e ci accompagna in un percorso di approfondimento quotidiano circa l'uso ed il riuso urbano, in cui la forma architettonica del monumento, chiara e ben definita, è sempre protagonista indiscussa" commenta Giacomoni.

Soddisfatto dell'operato del Collettivo Re-Public all'interno del Bastione Sangallo e delle numerose attività portate avanti nel corso degli anni, con buona partecipazione di pubblico e riposte più che positive da parte della cittadinanza, il Vicesindaco e Assessore alla Cultura, Turismo, Eventi e Manifestazioni, Stefano Marchegiani, che commenta così l'iniziativa: "Il Bastione Sangallo è l'esempio perfetto di come un monumento possa essere restituito alla città grazie all'associazionismo locale. Rassegne, mostre ed eventi artistici come questi l'hanno finalmente reso vivo, parte attiva di un processo di sviluppo culturale e urbano dell'intera città". La struttura difensiva cinquecentesca che dal 2015, attraverso un apposito bando comunale di gestione del monumento, ospita un ricco calendario di attività culturali, si presta in maniera naturale a divenire il contenitore ideale dei contenuti che negli anni hanno caratterizzato la linea di pensiero di Re-Public. Da sempre, infatti, l'attività del collettivo è volta alla riflessione su tematiche importanti quali la tutela ed il rispetto per l'ambiente, il riciclo ed il riuso di aree poco utilizzate o a rischio degrado, la riqualificazione urbana ed umana.

La locandina dell'edizione 2017 della rassegna, realizzata ad hoc per Re-Public, porta la firma della giovane illustratrice Chiara Spallotta. La V edizione sarà caratterizzata da una programmazione musicale dal taglio prevalentemente pop elettronico che, nel corso delle tre giornate, vedrà esibirsi 5 gruppi e 3 dj: si inizia venerdì 11 agosto, dalle ore 19.30, con "Uneven Surface" djset, a seguire l'alt-rock dei Silki ed il live di Terso, band bolognese tra elettronica e cantautorato. Sabato 12 agosto dalle 19.30 "Cool Kids Never Die" djset e, a seguire, le sonorità malinconiche dei Pulsatilla ed il dream pop seducente di Dizzyride, tra minimalism, psychedelia, afro-beat, disco e soul music. Domenica 13 agosto, sempre dalle ore 19.30, djset a cura di Volumetrica Vision e l'imperdibile live pop-apocalittico dei pesaresi I Camillas. Come sempre saranno presenti aree relax, esposizioni, gadget e punti informativi a cura di Re-Public. Numerosi i locali nelle vicinanze del Bastione Sangallo, facilmente raggiungibili anche a piedi, nei quali trovare pizza, panini, sushi o piade da asporto, da gustare tranquillamente dentro le mura del Bastione.

Non solo musica. Saranno infatti ben tre le mostre e le installazioni artistiche esposte durante la rassegna all'interno degli spazi del Bastione Sangallo, tra la corte alta e le logge inferiori, tutte ad ingresso gratuito:

"D'istanti" di Valentina Baldelli e Giulia Rabarbari
Scatti analogici in doppia esposizione nati da rullini che viaggiano via posta tra la Provincia di Pesaro e Urbino e Murcia, in Spagna. Un rapporto epistolare di amicizia nato da un'esperienza Erasmus e trasformato in una narrazione lenta di vite, luoghi e persone che si sovrappongono, a 1900 chilometri di distanza.

"Camposaz 10:10" a cura del Collettivo Re-Public
Reportage fotografico del workshop di autocostruzione in scala 1:1 per architetti e designers svoltosi a luglio 2017 nel centro storico di San Ginesio (MC), danneggiato dal sisma 2016, per il quale l'associazione Re-Public e Bastione Sangallo hanno seguito da vicinissimo i lavori del laboratorio urbano riportandone contenuti, progetti e sensazioni.

"Chiara Spallotta" mostra personale
Giovane illustratrice e graphic designer che ha curato l'immagine di Re-Public 2017, laureata in Nuove Tecnologie per l'Arte presso l'Accademia di Belle Arti di Urbino e specializzata in Comunicazione e Design per l'editoria presso l'ISIA di Urbino. Una mostra personale ricca di suggestione per i luoghi, analisi dei pensieri e descrizione di momenti.

"Bastione Stellato": installazione inclusiva, curata dal cosmo
La notte del 12 agosto è la migliore per poter osservare le Perseidi, note come "stelle cadenti di San Lorenzo". Man mano che la musica si spegnerà, che le luci si abbasseranno, la piazza alta del Bastione diverrà un punto di osservazione del cielo notturno, un prato da cui poter contemplare la volta celeste alla ricerca delle stelle cadenti agostane, tutto questo in pieno centro storico. Non mancheranno piccole piacevoli sorprese in perfetta linea Re-Public.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-08-2017 alle 12:12 sul giornale del 12 agosto 2017 - 491 letture

In questo articolo si parla di cultura, festival, bastione sangallo, re-public, Collettivo Re-Public, republic

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aL9a