Più risorse per strade e scuole, Tagliolini e sindaci il 18 a Roma

presidente della Provincia Daniele Tagliolini 17/05/2017 - Anche il presidente della Provincia Daniele Tagliolini ed una folta delegazione di consiglieri provinciali e sindaci del territorio parteciperanno giovedì 18 maggio a Roma alla “Giornata di mobilitazione delle Province” indetta dal presidente dell’Upi (Unione delle Province d’Italia) Achille Variati per evidenziare le ripercussioni drammatiche che i prelievi forzosi fatti dallo Stato dalle casse delle Province stanno avendo sui servizi offerti da queste ultime ai cittadini, con pericoli per la sicurezza lungo le strade e all’interno delle scuole.

All’appello mancano 650 milioni di euro che dal 2014 ad oggi sono stati prelevati dai bilanci delle Province e che dovevano essere destinati alla manutenzione di strade e scuole.

“La Provincia di Pesaro e Urbino – ricorda il presidente Daniele Tagliolini - ha subito dal 2014 ben 50 milioni di euro di prelievi dalle proprie entrate, soprattutto RcAuto e Ipt. In queste condizioni è impossibile gestire le funzioni fondamentali attribuiteci dalla legge. Chiediamo risorse per la manutenzione e messa in sicurezza delle nostre strade provinciali e delle nostre scuole superiori. Basta un semplice raffronto per comprendere meglio la situazione: l’Anas, per gestire 26mila km di strade ha a disposizione 2.200 milioni di euro l’anno, le Province per gestire 130mila km di strade possono contare solo su 100 milioni di euro…”. Di fronte ai 110 milioni di euro che il Governo ha messo in campo con la cosidetta “manovrina” a copertura dello squilibrio di 650 milioni di euro, le Province rispondono con le parole del presidente dell’Upi Achille Variati: “Apprezziamo lo sforzo, ma è evidente la totale inadeguatezza di queste risorse”.

E così, sotto lo slogan “Il taglio che paghi tu: l’Unione delle Province d’Italia difende i tuoi servizi”, i presidenti di Provincia, sindaci e consiglieri di tutta Italia si ritroveranno alle 10.30 al Teatro Quirino di Roma, sostenuti anche dal presidente Anci Antonio Decaro che ha voluto condividere l’iniziativa, dando così più forza alle richieste di servizi ai cittadini. Dopo la mattinata di mobilitazione, dalle 15 una delegazione Upi, guidata dal presidente Variati, andrà alla Camera dei Deputati (dove si sta completando l’esame degli emendamenti alla “manovrina”), per vari incontri con i capigruppo. Poi, alle 17, la delegazione sarà ricevuta dalla Presidente della Camera Laura Boldrini.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-05-2017 alle 10:07 sul giornale del 18 maggio 2017 - 349 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, provincia di pesaro e urbino, scuole, risorse, Daniele Tagliolini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/aJsF